rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica Illasi / Strada Provinciale 10

Sp 10 ‘della Val di Illasi’, i Tosiani interrogano la Giunta regionale sulla variante

L'interrogazione è stata presentata dai consiglieri Giovanna Negro, Stefano Casali, Andrea Bassi e Maurizio Conte, che chiedono "in che tempi la Regione s'impegnerà per l’avvio del bando per l’appalto dei lavori”

A quando le ruspe per la variante Sp 10 ‘della Val di Illasi’?” Si intitola così l’interrogazione a risposta scritta presentata dai consiglieri regionali tosiani Giovanna Negro, Stefano Casali, Andrea Bassi e Maurizio Conte che chiedono alla Giunta “in che tempi la Regione impegnerà direttamente o per il tramite di Veneto Strade le risorse per l’avvio del conseguente bando per l’appalto dei lavori per il completamento della SP n.10.”

L’interrogazione depositata dai tosiani arriva dopo un percorso travagliato per la variante: “La Strada Provinciale 10 “della Val d’Illasi” – spiegano Negro, Bassi e Conte - ha una struttura viaria che attraversa tutti i centri abitati di quella zona, creando pericolosità-smog-inquinamento e da qui l’esigenza e l’annosa richiesta di una variante alla stessa realizzata con lotti funzionali, alcuni dei quali già eseguiti e percorribili”.

“La Provincia di Verona – proseguono i consiglieri - già nel 2012 aveva inserito nel piano delle opere prioritarie a cura della Regione, subito dopo la Strada Provinciale 6 “dei Lessini”, il completamento della variante alla Strada Provinciale 10 “della Val d’Illasi”. Nello stesso anno la Seconda Commissione consiliare del Consiglio regionale e successivamente, lo stesso Consiglio Regionale, hanno approvato l’integrazione del Piano Triennale d’interventi per l’adeguamento della rete viaria: risorse dedicate a numerose opere viabilistiche delle sette province, tra le quali anche gli ulteriori 3 milioni di euro (che andavano ad aggiungersi ai 9 già previsti) che avrebbero permesso la realizzazione dell’ultimo lotto funzionale della variante strada provinciale 10 “della Val di Illasi”.

“Due anni dopo, nel 2014 – proseguono i tosiani - la Provincia di Verona ha inserito, nel piano delle opere prioritarie finanziate dalla Regione, la SP 10 come prima opera strategica per la provincia scaligera. Il primo lotto della variante alla SP n.10 è già stato realizzato da Veneto Strade, mentre gli altri lotti sono stati realizzati dalla Provincia di Verona: ora si tratta solo di ultimare un’opera in buona parte già esistente, tra l’altro nella parte centrale della stessa”.

“Il bilancio della Regione del Veneto – concludono i consiglieri riagganciandosi all’interrogazione - è stato approvato a metà febbraio scorso, vogliamo sapere in che tempi la Regione impegnerà direttamente o per il tramite di Veneto Strade le risorse per l’avvio del conseguente bando per l’appalto dei lavori per il completamento della SP n.10.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sp 10 ‘della Val di Illasi’, i Tosiani interrogano la Giunta regionale sulla variante

VeronaSera è in caricamento