Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica br

Scontro Tosi-Lega Nord: a rischio la maggioranza nelle circoscrizioni cittadine

I rapporti tra la Lega Nord veronese e il sindaco Tosi sono ai ferri corti. Paternoster e Tosato, segretari provinciali e cittadini, hanno convocato un direttivo

Per lunedì 8 giugno, il segretario cittadino della Lega Nord Paolo Tosato ha indetto un direttivo per discutere della questione dei rapporti del partito con Flavio Tosi. La spinta è arrivata dalla rimozione di Enrico Corsi dall'assessorato al commercio e al turismo. Enrico Corsi era l'unico membro della giunta Tosi a non aver abbandonato la Lega Nord in favore del sindaco; inoltre, si era candidato alle regionali con Luca Zaia contro Tosi.

Come riporta L'Arena, il segretario cittadino Tosato e quello provinciale Paolo Paternoster hanno diramato un comunicato in cui trattano della delicata questione: "Questa epurazione non consente alla Lega Nord di condividere le scelte amministrative della Giunta di cui, per volontà del sindaco, non facciamo più parte di un'amministrazione che ormai più del fare si può definire del far ridere». Sempre L'Arena riporta che per Paolo Tosato, che è anche senatore, quella di Tosi "non era una scelta obbligata e la Lega intendeva continuare a portare avanti il proprio sostegno e contributo a questa amministrazione. Enrico Corsi era il nostro rappresentante in Giunta e non meritava un simile trattamento". Un altro esponente della Lega Nord rimasto in Comune è il presidente del Consiglio comunale Luca Zanotto: "Ho sempre svolto il mio ruolo istituzionale al di sopra delle parti. Come consigliere mi sono legittimamente discostato su temi che non facevano parte del programma amministrativo, come il cimitero verticale".

"D'ora in poi saremo liberi di sostenere od ostacolare i provvedimenti, senza vincoli di maggioranza e questo vale per Comune e circoscrizioni". Queste le parole di Paolo Tosato che mette in luce un problema pressante, ovvero quello delle maggioranze nelle diverse circoscrizioni cittadine. Al momento i membri della Lega Nord hanno continuato a sostenere Tosi, ma le cose potrebbero cambiare, così come gli equilibri interni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro Tosi-Lega Nord: a rischio la maggioranza nelle circoscrizioni cittadine

VeronaSera è in caricamento