Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica Piazza Brà

Sanità, Valdegamberi difende i fondi per anziani e disabili

La Giunta regionale ha stabilito la sospensione, per i prossimi sei mesi, delle trentacinque prestazioni sociosanitarie e assistenziali che dal 2002 la Regione aveva aggiunto ai livelli essenziali di assistenza nazionali

Stefano Valdegamberi, consigliere regionale per l'Udc lancia l'allarme sul blocco delle prestazioni sociosanitarie aggiuntive, che sono state sospese dalla giunta regionale per sei mesi dal primo gennaio. 

"Fermate quei pazzi!! Il sistema socio sanitario Veneto, vanto e modello di riferimento europeo viene distrutto dalle scellerate scelte della giunta regionale. Con la ACR 154 sono stati bloccati, con il rischio della cancellazione dal 1 gennaio 2013 tutti i fondi dell'assistenza domiciliare: assegno di cura agli anziani non autosufficienti assistiti a domicilio e per i disabili, assegni per la vita indipendente, servizi di sollievo, trasporto per i disabili etc... Sono in totale 96.000.000 di euro che garantiscono a molti anziani e disabili di essere assistiti a domicilio invece di intasare le case di riposo e le corsie degli ospedali. La regione sta motivando la scelta come imposizione da Roma. Essendo il modello socio-sanitario un 'unicum' nazionale anche quando coordinavo le regioni nell'ambito del sociale, di fronte alle obiezioni sollevate a Roma, lo abbiamo sempre motivato e difeso, nel rispetto anche delle autonomie regionali. Pertanto questi fondi non sono mai stati messi in discussione. E gli interlocutori tecnici erano gli stessi di addesso!! Chi ci rappresenta ora in Regione trova invece gli alibi romani per tagliare queste risorse, facendo ricadere le gravi conseguenze sulle famiglie, già duramente provate!! Le ricadute di queste scelte folli sono drammatiche per migliaia di famiglie venete. Invece di fare economia riducendo il numero delle ULSS ad una per provincia si è preferito rinnovare il poltronificio e massacrare i più deboli!! Anche questo è prima il Veneto."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Valdegamberi difende i fondi per anziani e disabili

VeronaSera è in caricamento