Ruggero Peretti, fondatore del C.L.N. Veneto, si candida alla Regionali

Nel 2020 si vota anche per rinnovare consiglio e giunta regionale del Veneto e Peretti si candida come presidente. Il suo programma politico sarà illustrato in un incontro a San Martino Buon Albergo

Ruggero Peretti

Il 2020 sarà un anno di grandi appuntamenti elettorali. I primi, già in questo mese di gennaio, sono quelli delle regionali di Calabria ed Emilia-Romagna. Ma quest'anno verranno rinnovati anche il consiglio e la giunta regionale del Veneto. E tra i candidati che hanno annunciato di volersi presentare per la carica di presidente della Regione c'è Ruggero Peretti, leader, fondatore e proprietario del marchio del comitato di liberazione nazionale del Veneto (C.L.N.Veneto). Il programma politico di Peretti sarà illustrato sabato prossimo, 11 gennaio, nel Veronese. L'appuntamento sarà alle 15 all'Hotel Catullo di viale del Lavoro, a San Martino Buon Albergo.

Il C.L.N.Veneto si pone come obiettivo la tutela dei diritti dei Veneti, nel pieno rispetto della legge. Il suo programma tocca punti sensibili, come le pensioni, la pressione fiscale, la sanità e la difesa di aziende e cittadini. E da mesi Ruggero Peretti sta cercando consensi incontrando imprenditori e cittadini in diverse località del Veneto. «Sono convinto sia fondamentale incontrare le persone per spiegare in cosa consiste il nostro progetto, e perché ci definiamo l'unica alternativa valida per il popolo veneto - ha detto Peretti - La risposta in questi mesi è stata incredibile, sul treno sono già saliti in tanti».

Incontro informativo cln veneto-2
(Un incontro informativo del C.L.N. Veneto)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l'incontro di sabato prossimo servirà anche ad informare i cittadini sui cosiddetti "oneri di sistema" che possono far lievitare anche di un quarto il peso delle bollette della luce. Il commercialista e revisore contabile Nicola Mazzoni sarà ospite dell'incontro e spiegherà nel dettaglio cosa sono gli oneri di sistema. Chi vorrà, poi, potrà porre la propria firma a sostegno di una class action contro i costi che incidono sulla bolletta dell'energia elettrica ma che sono estranei al mero consumo della materia prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Scuola, ecco il calendario per il Veneto: si parte il 14 settembre, si chiude il 5 giugno

  • Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento