Consiglieri Pd: "Il recupero dei capolavori favorisca il rilancio della cultura a Verona"

I consiglieri comunali del Partito Democratico Michele Bertucco ed Elisa La Paglia chiedono che il ritrovamento dei quadri rubati al Museo di Castelvecchio funga da impulso decisivo per il rilancio della Cultura a Verona

"Con il recupero dei capolavori trafugati da Castelvecchio si apre l’opportunità di trasformare la delusione e la rabbia accumulate in tutti questi mesi in energia positiva che favorisca il rilancio del prestigio della cultura di Verona nel mondo". Ad affermarlo sono i consiglieri comunali del Partito Democratico Michele Bertucco ed Elisa La Paglia, dopo che da un paio di giorni si può finalmente festeggiare l'avvenuto reperimento dei 17 capolavori trafugati dal Museo di Castelvecchio lo scorso novembre.

"Non sappiamo se chiudere le scuole in segno di festa, come alcuni suggeriscono, sia la soluzione più appropriata, di certo ora abbiamo la possibilità, oltre che il dovere, di cambiare di segno l'immensa visibilità ricevuta da questa vicenda così da rendere l’immagine di Verona nel mondo ancora più accogliete, affidabile e prestigiosa. - proseguono i due esponenti Pd nella loro nota difusa nelle scorse ore - Questo significa innanzitutto lavorare per migliorare i sistemi di sicurezza, aumentare significativamente gli stanziamenti alla cultura e dare nuovo impulso alla promozione dell’arte sia presso i turisti che presso gli stessi veronesi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualche suggerimento all'Amministrazione su come ottenere questo genere di auspicabile cambiamento? I due consiglieri comunali non lesinano consigli e al contrario incalzano: "Il primo passo dovrebbe essere quello di lasciare alla cultura i soldi che vengono dalla cultura: i biglietti dell'Arena e dei musei non dovrebbero sparire nel bilancio generale ma essere reimmessi nello stesso circuito per spronare a far sempre meglio. Il rilancio del settore sarebbe la migliore ricompensa per l'eccellente lavoro svolto dalle forze dell'ordine e dagli inquirenti che hanno restituito alla città un pezzo del suo cuore. A tutti coloro che hanno collaborato a questo straordinario risultato vanno i nostri più sentiti ringraziamenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento