Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica Centro storico / Corso Porta Nuova

Referendum per l'autonomia veneta. La richiesta sul tavolo della Corte Costituzionale

Gli avvocati della Regione Veneto si sono presentati ieri all'udienza pubblica. Bisognerà attendere ora tra i 20 e i 40 giorni per avere una risposta ed è probabile che il tempo venga sfruttato appieno, vista la delicatezza del tema

Dalla Regione Veneto è partita la richiesta alla Corte Costituzionale di valutare la possibilità di indire un referendum consultivo tra i cittadini sulla sulla possibilità di aumentare autonomia e poteri dell'istituzione regionale. Bisognerà attendere ora tra i 20 e i 40 giorni per avere una risposta e, secondo gli avvocati che ieri si sono presentati all'udienza pubblica in rappresentanza del Veneto, è probabile che il tempo venga sfruttato appieno, vista la delicatezza del tema. 
C'è poco ottimismo anche per quanto riguarda una risposta affermativa: "I precedenti del 1992 e del 2000 - affermano i legali sulle pagine de L'Arena - quando la Corte Costituzionale respinse analoghe richieste non sono confortanti anche se da allora il mondo è cambiato ed è cambiato anche il rapporto tra le varie istituzioni". 
Un punto sul quale Mario Bertolissi, Luigi Manzi ed Ezio Zanon, gli avvocati della Regione, ieri hanno dibattuto parecchio, chiarendo inoltre che non si tratta di un tentativo di "revisione della Costituzione, - come riporta L'Arena - ma semmai come il tentativo di risolvere una questione politica che rimanda direttamente allo scollamento che si è prodotto nei rapporti tra le varie istituzioni. Dopo questo referendum se si terrà, sarà più semplice mettersi intorno a un tavolo con le istituzioni statali per trovare una strada che dia udienza alle richieste dei cittadini e dia alle loro istituzioni più forza". 
Si tratta quindi di aprire un nuovo dialogo tra le istituzioni romane e quelle più periferiche. Uno dei legalli po ha sottolineato che, oltre alla sentenza, saranno importanti anche le "motivazioni per capire su quale strada la Consulta intende indirizzare il rapporto fra Stato e Regioni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum per l'autonomia veneta. La richiesta sul tavolo della Corte Costituzionale

VeronaSera è in caricamento