menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Provincia stanzia 14milioni di euro per mettere in sicurezza le scuole e le strade

La quota stanziata deriva dall'avanzo di amministrazione 2014 e sarà destinato alle strade e alle scuole di competenza provinciale. Per queste ultime, nel 2015 saranno investiti 23milioni di euro

Il Consiglio provinciale ha deliberato di destinare la quota di oltre 14 milioni parte dell'avanzo di amministrazione 2014 vincolato e destinato ad investimenti, per la messa in sicurezza delle strade e delle scuole. Nonostante la Provincia sia soggetta alla gestione provvisoria del bilancio, il voto all'unanimità del Consiglio ha permesso di reperire le risorse necessarie.

La decisione, su indicazione del presidente Pastorello, tecnicamente fattibile anche in esercizio provvisorio dopo aver approvato il rendiconto e il riaccertamento dei residui, è stata quella di approvare una variazione di bilancio urgente per finanziare, con quota parte dell’avanzo di amministrazione 2014 vincolato ad investimenti, le asfaltature e le manutenzioni straordinarie.

La sintesi della variazione è: 9.600.000 euro di ribitumature stradali e 800.000 euro di manutenzioni straordinarie alle scuole. Le bitumature partiranno fra settembre e ottobre e si rifarà la pavimentazione sul 10% dei 1.400 chilometri di strade provinciali. Le priorità degli interventi verranno decise nella prossima settimana con una specifica delibera del presidente Pastorello, con la quale si stabiliranno le urgenze nei tratti dei quattro quadranti stradali della provincia di Verona a cui destinare i 9 milioni e 600 mila euro stanziati.

Per quanto riguarda le scuole, invece, l'importo totale è di circa 4 milioni e 800 mila euro circa, utilizzati per 6 accordi quadro con ditte di manutenzione: tre per interventi di edilizia scolastica e tre per interventi di manutenzione degli impianti tecnologici scolastici (riscaldamento). L'avvio dei lavori è stimato per novembre. Due sono invece gli interventi per dissesti idrogeologici compresi nello stanziamento: stabilizzazione e consolidamento dei versanti rocciosi della strada provinciale n. 57 “dell'Altipiano” nei comuni di sant'Anna d'Alfaedo e Dolcè” (Peri-Fosse) per un importo complessivo di 400.000 euro; sistemazione del piano viabile sulla SP 36b in Località Cracchi nel Comune di Vestenanova per un importo complessivo di 600.000 euro. Se a questi stanziamenti si aggiungono gli altri già fatti per liceo Maffei (2.600.000 euro) e per altri dissesti idrogeologici, nel 2015 la Provincia eseguirà lavori per circa 23 milioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento