Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Borgo Venezia / Corso Venezia

Ex Tiberghien, proposta di Bertucco "per ridurre l'attesa colata di cemento"

Il consigliere presenterà una proposta di delibera per ridurre superfici, volumetria e altezza delle nuove costruzioni che sorgeranno al posto dell'ex opificio

Una proposta di delibera consiliare per la riduzione della colata di cemento attesa nell'area dell'ex Tiberghien.

È quella che il consigliere di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco presenterà al consiglio comunale di Verona per impegnare la giunta comunale a richiedere alla Regione Veneto una modifica al Piano d'Area Quadrante Europa (PAQE).

Ad oggi nell'area sono consentite nuove costruzioni con superfici e volumetria totali che possono arrivare fino al 75% dei manufatti esistenti e già autorizzati, e altezze massime dei nuovi edifici pari all'altezza della storica ciminiera - ha spiegato Bertucco - Una colossale ondata di cemento destinata a soffocare i quartieri di San Michele a Borgo Trieste. Noi chiediamo di ridurre superfici e volumetria massime consentite al 30%, sempre rispettando il criterio del 50% destinato a verde e servizi, e di ricondurre l'altezza massima consentita al più alto degli edifici esistenti. Accanto a queste limitazioni, chiediamo di prevedere delle opere qualificanti a servizio dei quartieri, ad esempio l'utilizzo dell'ex opificio come museo etnografico del lavoro operaio, un centro polivalente dove i giovani abbiano uno spazio concreto di elaborazione artistica, multimediale ed economica, gestito dalla circoscrizione e la realizzazione di un parco di circa 20mila mq che funzioni da cerniera tra i quartieri e il parco dell’Adige Sud.

Per Bertucco, quello dell'ex Tiberghien "è il vero banco di prova dell'amministrazione Sboarina", che finora pare non abbia affrontato la questione con la Regione. E questo ha attivato l'azione di Bertucco. Il Comune, in ogni caso, ha già sospeso la realizzazione di diverse strutture di vendita, come quella in zona Cercola, e fa notare la differenza tra la creazione di nuovi supermercati in terreni non edificati e la costruzione di nuove strutture nell'ex Tiberghien, dove si costruisce sul costruito e quindi non si consuma suolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Tiberghien, proposta di Bertucco "per ridurre l'attesa colata di cemento"

VeronaSera è in caricamento