menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pro Loco, arrivano i finanziamenti dalla Regione

La giunta regionale ha stanziato complessivamente 250mila euro per sostenere le attività di valorizzazione del territorio svolte dalle associazioni di volontari

La Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore al turismo Marino Finozzi, ha impegnato complessivamente 250 mila euro per sostenere le attività di valorizzazione del territorio svolte dalle associazioni Pro Loco nel Veneto.Il finanziamento viene materialmente assegnato alle Province, cui poi spetta il compito di attribuire i contributi.

“Il provvedimento – ha ricordato Finozzi – si rifà alla legge generale regionale sul turismo, che riconosce l’importanza del ruolo svolto dalle associazioni Pro Loco per la tutela e la promozione dei valori del territorio. Queste strutture di base sono presenti ovunque, sono rese vive e attive da migliaia di cittadini che lavorano volontariamente e costituiscono una rete capillare indispensabile per promuovere la storia, le tradizioni, le qualità e i prodotti delle rispettive aree di intervento”.

L’assegnazione del finanziamento regionale alle amministrazioni provinciali è stata fatta attribuendo a ciascuna di esse una quota fissa del 2 per cento dello stanziamento complessivo per un totale di 35 mila euro; 25 mila euro sono stati stanziati a favore del Comitato regionale dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, con sede a Combai in Provincia di Treviso, quale organo associativo per l’assistenza, la rappresentanza e la tutela di questi organismi e per l’organizzazione e la promozione di attività turistiche di rilevanza regionale; 190 mila euro, infine, sono stati suddivisi in rapporto al numero delle Pro Loco iscritte nei rispettivi Albi provinciali al 31 dicembre 2011, data entro la quale erano iscritte complessivamente 501 associazioni: 116 a Vicenza, 93 a Treviso, 90 a Padova, 75 a Verona, 53 a Belluno, 39 a Venezia e 35 a Rovigo. Sul provvedimento si era espressa la competente commissione consiliare.

La ripartizione tra le province, esclusa la quota per il comitato regionale, quindi prevede che: a Belluno siano destinati 25099.80 euro, a Padova 39131.74 euro, a Rovigo 18273.45 euro, a Treviso 40269.46 euro, a Venezia 19790.42 euro, a Verona 33443.11 euro, a Vicenza 48992.02 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento