menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Orietta Salemi al seggio delle primarie (Foto: Facebook Orietta Salemi)

Orietta Salemi al seggio delle primarie (Foto: Facebook Orietta Salemi)

Primarie PD: Orietta Salemi la più votata. "Al lavoro per vincere a giugno"

Alle consultazioni per scegliere il candidato sindaco del Partito Democratico hanno partecipato in 4.010 votanti e oltre il 52% hanno preferito Salemi a Franchetto e Fermo

"Un grande grazie agli oltre 4 mila veronesi che hanno partecipato alle primarie. Un grazie ancora più grande ai 2.105 cittadini che mi hanno scelto. Abbiamo sempre detto che queste primarie non erano un punto di arrivo, ma un punto di partenza. Si torna al lavoro: per vincere!".

Con queste parole Orietta Salemi ha commentato su Facebook la vittoria alle primarie del PD di Verona. L'11 giugno, giorno scelto per le elezioni amministrative di quest'anno, sarà lei il candidato sindaco del Partito Democratico.

Come ha scritto Orietta Salemi, sono stati più di 4 mila gli elettori alle primarie di ieri, 2 aprile. Per l'esattezza 4.010. Orietta Salemi ha ricevuto 2.105 voti quindi poco più del 52%. Ha sfiorato il 33% Gustavo Franchetto che ha ricevuto 1.314 voti e il terzo candidato, Damiano Fermo, si è fermato a 592 preferenze, quasi il 15%.

Ora la corsa al successore di Flavio Tosi è molto più chiara, con tre candidature forti e qualche incognita. Orietta Salemi se la dovrà vedere con Federico Sboarina, condidato di una corposa coalizione di centrodestra, e Alessandro Gennari del Movimento 5 Stelle.

Tra le incognite, le due più grandi sono: Michele Bertucco, candidato sindaco di sinistra; e Fare!, il movimento di Tosi, che se non si potrà candidare per un terzo mandato, punterà al ruolo di consigliere comunale, cercando di attirare più voti possibili sul suo candidato sindaco, ancora sconosciuto, ma che tutti credono che sarà Patrizia Bisinella, senatrice di Fare! e futura moglie di Flavio Tosi. Quanto saranno determinanti i pesi specifici di Bertucco nel centrosinistra e di Fare! nel centrodestra non è al momento facile da prevedere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento