menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lavoratori (Foto generica di repertorio)

Lavoratori (Foto generica di repertorio)

In Piazza Bra per l'articolo 18. "Difendiamo la dignità e i diritti del lavoro"

Lunedì si è tenuta una manifestazione davanti al Comune di Verona a sostegno della proposta di legge proposta alla Camera da Art.1-Mdp, Possibile e Sinistra Italiana

Difendere l'articolo 18 significa difendere la dignità e i diritti del lavoro. Non c’è democrazia e non ci sono diritti sociali, se non ci sono diritti sul posto di lavoro.

Parole di Maria Giovanna Sandri, anche lei presente ieri mattina, 20 novembre, in Piazza Bra a Verona per la manifestazione organizzata a sostegno della proposta di legge presentata da Art.1-Mdp, Possibile e Sinistra Italiana e discussa proprio ieri alla Camera. Una proposta di legge che mira a reintrodurre l'articolo 18 nello statuto dei lavoratori.

Il principio basilare dell'articolo 18 che i manifestanti ieri hanno voluto ribadire è il reintegro sul posto di lavoro in caso di licenziamento ingiustificato. "L'articolo 18 garantiva innanzitutto il diritto al lavoro, e in seguito quello a svolgere liberamente attività sindacale - spiegano - La fine della tutela dei lavoratori e delle lavoratrici ha vanificato la possibilità di rivendicazione collettiva, aperto la strada ai licenziamenti ingiustificati, smantellato l'organizzazione sindacale sui luoghi di lavoro e diviso i lavoratori. È cresciuto il lavoro precario, mal pagato, di basso valore. Nessun aumento delle dimensioni delle aziende e nessun incremento dell'occupazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento