Piano Rifiuti bocciato dal Tar. PD: "Non si butti via quanto proposto di buono"

Il Capogruppo PD in Consiglio comunale a Verona Michele Bertucco chiede che sia mantenuto l'obiettivo del 76% di differenziata entro il 2020 e il no a nuove discariche in aree di ricarica degli acquiferi

Il Tar del Veneto ha bocciato il Piano rifiuti della Regione, ma per Verona non cambia nulla, in particolare per l'impianto di Ca' del Bue, in cui era previsto un termovalorizzatore che comunque non si farà più.

Dopo la sentenza è arrivato il commento del Capogruppo PD in Consiglio comunale a Verona Michele Bertucco che scrive: "Le debolezze e le contraddizioni del piano regionale dei rifiuti erano note da tempo, ora che è stato stoppato dal Tar uno dei problemi a cui far attenzione è che con la nuova stesura non venga buttato quanto di buono era stato introdotto grazie alla manovra emendativa dei consiglieri PD, in particolare i veronesi Franco Bonfante e Roberto Fasoli".

Il riferimento è all'obiettivo del 76% di raccolta differenziata entro 2020, "un risultato - continua Bertucco - che aveva reso superfluo l'inceneritore a Ca' del Bue, che ora verrà stralciato qualora le forze politiche mantengano la parola data, ma aveva dato uno sbocco chiaro e inequivocabile alla tendenza virtuosa dei comuni veneti ricicloni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Altro punto a cui prestare grande attenzione - conclude il Capogruppo PD - riguarda il divieto di aprire nuove discariche in aree di ricarica degli acquiferi. Occorrerà dunque vigilare affinché la versione corretta del piano mantenga la barra diritta su questi temi fondamentali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento