menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

PD: "Bene il filobus, ma serve attenzione per tutto il trasporto pubblico"

I consiglieri comunali e il segretario cittadino del Partito Democratico di Verona chiedono corsie preferenziali per gli autobus e semafori intelligenti, perché il filobus da solo non basta

Ora che la delibera del Cipe è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, sembra che siamo arrivati veramente al dunque. Era ora.

I consiglieri comunali e il segretario cittadino del Partito Democratico di Verona sperano che sulla realizzazione del filobus a Verona sia terminata la politica degli annunci e sia cominciata quella dei fatti. Anche perché la delibera parla chiaro ed entro il 2022 l'opera deve essere in funzione.

C'è chi come il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco è scettico perché non sono ancora del tutto dissipati i dubbi sui parcheggi scambiatori e su alcuni nodi del percorso. Ma per Amt, si tratta di problemi facilmente risolvibili. I timori del PD, comunque, non sono gli stessi di Bertucco. "Il filobus non è più l'opera del futuro prossimo venturo, ma del presente, e richiede una marea di lavoro - scrivono i consiglieri PD insieme a Luigi Ugoli - È importante dare da subito un segnale alla città, comunicandole che il trasporto pubblico viene preso in seria considerazione e che si hanno tutte le intenzioni di renderlo realmente concorrenziale rispetto al trasporto privato a motore".

Insomma, la linea del Partito Democratico è che va bene il filobus, ma non basta. "Bisogna andare avanti fin da subito con le corsie preferenziali per gli autobus e con i semafori intelligenti, confidando che la riorganizzazione sia all'altezza", fanno sapere dal PD, dove sono preoccupati anche dei dati sulla lentezza dei mezzi pubblici veronesi. "Non ha senso attendere altri tre anni e mezzo almeno per vedere qualche provvedimento utile al sistema del trasporto pubblico cittadino - concludono i democratici - È opportuno e doveroso intervenire con urgenza per cominciare a colmare con gradualità ma con fermezza il gap che ci separa dalle altre città italiane più evolute e ancor di più dalle altre città europee all'avanguardia".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento