PD e Cgil criticano i nuovi posti letto per l'ospedale di comunità del Pederzoli

La velata accusa è sempre quella che la Regione favorisca la sanità privata a discapito di quella pubblica

Ospedale di Peschiera (Foto di repertorio)

Una polemica costruita su una tesi ricorrente in Veneto e cioè che la Regione favorisca la sanità privata a discapito di quella pubblica. Una tesi che è tornata alla ribalta dopo l'attivazione dell'ospedale di comunità a Valeggio sul Mincio, celebrata anche dal direttore generale dell'Ulss 9 Scaligera Pietro Girardi.
Il sindacato Fp-Cgil ha notato che nello stesso giorno, martedì scorso 5 maggio, in cui venivano annunciati i 24 posti letto dell'ospedale di comunità di Valeggio, è stata comunicata con molta meno enfasi l'assegnazione di 24 posti letto all'ospedale di comunità del Pederzoli, ospedale privato di Peschiera del Garda che già aveva 24 posti letto per l'ospedale di comunità. Il raddoppio della struttura privata è stato motivato dall'emergenza coronavirus, ma sempre Fp-Cgil ha fatto notare che la classificazione data ai posti letto di Valeggio non è la stessa data a quelli della Pederzoli, mettendo in luce il fatto che per i cittadini sarebbe più conveniente il ricovero nell'ospedale di comunità privato. «Praticamente un incentivo a disertare la struttura pubblica e un trattamento diverso ai cittadini che accedono alla medesima tipologia di offerta - scrive il sindacato - È inaccettabile e ne chiediamo conto alla Regione Veneto. Spieghi il significato di aprire posti letto Covid presso una struttura privata e, contemporaneamente, svuotare i posti letto Covid presso le strutture pubbliche con applicazione di tariffe diverse per i cittadini».

Sul tema è intervenuto anche il Partito Democratico. La consigliera regionale veronese Anna Maria Bigon chiede: «Anziché autorizzare nuovi posti letto nelle strutture private, perché la Regione non investe risorse in quelle pubbliche, attuando quanto previsto dalle schede ospedaliere?. La scelta fatta è quanto meno singolare, visti i messaggi rassicuranti che ogni giorno continua a ripetere il presidente regionale Luca Zaia». E il senatore Vincenzo D'Arienzo aggiunge: «È uno schiaffo al buon senso. I contagiati stanno calando significativamente, quindi, perché si creano altri posti letto per l'emergenza in una struttura privata, mentre ce ne sono tanti liberi negli ospedali pubblici?».

A questo il direttore generale Girardi ha provato a rispondere spiegando che i posti letto attivati a Peschiera per l'ospedale di comunità serviranno solo l'emergenza Covid e poi saranno riconvertiti in posti per la riabilitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento