Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Borgo Trento / Piazzale Luigi Cadorna

Degrado in città, Patrizia Bisinella attacca la giunta: "Non è questa la Verona che vogliamo"

Un'immagine pubblicata sui social da Patrizia Bisinella, consigliere in Comune, con tanto di commento velenoso, riaccende la polemica da campagna elettorale sul tema del decoro: "Non era questa amministrazione ad aver lanciato la lotta senza quartiere al degrado?"

«Benvenuti a Verona..! Questa foto è di oggi pomeriggio (ieri 12 aprile ndr), ore 16, in pieno centro, piazzale Cadorna. Testimonia lo stato di degrado che si sta creando in città». Questo il commento di Patrizia Bisinella a un'immagine che raffigura una persona accampata presso una pensilina dell'autobus in piazzale Cadorna a Verona, pubblicata proprio dalla stessa Capogruppo di AMA in Consiglio comunale.

patrizia bisinella foto degrada piazzale cadorna-2

La fotografia "incriminata" pubblicata da Patrizia Bisinella sui social

Sempre sui social, l'ex candidata sindaco ha quindi rincarato la dose, attaccando direttamente l'attuale amministrazione, coinvolgendo nel suo "J'accuse...!" anche il Presidente di Agsm Michele Croce e il Capogruppo di Sinistra in Comune Michele Bertucco: «Ma come?! Ma non era questa amministrazione Sboarina-Bertucco-Croce ad aver lanciato in campagna elettorale, ormai quasi un anno fa, la lotta senza quartiere al degrado? La pulizia?! Con tanto di video allora girati dall’assiduo assessore alla sicurezza Polato?».

Insomma, una Patrizia Bisinella che non ha lesinato sarcasmo e provocazioni nei confronti degli attuali amministratori veronesi: «Un’amministrazione seria e capace e un sindaco decisionista, - ha quindi concluso Bisinella - danno indirizzi precisi alla propria municipale... Sboarina/Polato battete un colpo! Questa non è certo la Verona che vogliamo vedere».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in città, Patrizia Bisinella attacca la giunta: "Non è questa la Verona che vogliamo"

VeronaSera è in caricamento