rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Politica

Lega verso il nuovo segretario, Tosi: "Maroni è il più bravo"

Sulla questione della successione di Bossi, il primo cittadino scaligero ha spiegato che "non è una questione di veneti o di lombardi, dev'essere un segretario federale bravo"

Per il sindaco di Verona, Flavio Tosi, “le dimissioni del segretario federale sono state un esempio per tutti i segretari che non si sono mai dimessi per fatti anche ben più gravi”.

“La Lega – ha spiegato Tosi -, anche con le dimissioni di Renzo Bossi ed altre che ne seguiranno, ed eventuali provvedimenti disciplinari, sta dimostrando di fare pulizia”. Sulla questione della successione di Bossi, il primo cittadino scaligero ha spiegato che “non è una questione di veneti o di lombardi, dev’essere un segretario federale bravo, condiviso, che ha consenso nel paese. Io un’idea ce l’ho, ma saranno poi i militanti al congresso a decidere”.

“La cosa importante è farlo presto” ha aggiunto, “e quindi forse l’idea di anticipare il congresso prima dell’estate credo che sarebbe la cosa migliore”.


“Il coronamento ideale – ha aggiunto - sarebbe anticipare il congresso al massimo entro luglio”. “È normale che sulla stampa si facciano dei nomi, ma alla fine si sceglierà la persona migliore” ha poi detto Tosi commentando le candidIndicando Roberto Maroni come "il più bravo", dunque degno della carica.  "La mia idea è quella lì, lo sanno tutti - ha risposto Tosi - però, ripeto: che sia il congresso a decidere il segretario migliore. Possono esserci anche più candidati, non è mica un'ipotesi sbagliata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega verso il nuovo segretario, Tosi: "Maroni è il più bravo"

VeronaSera è in caricamento