menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Atv, nuovi orari «per contenere i ritardi». PD: «Amministrazione immobile»

Da domani entrano in vigore i cambiamenti decisi dall'azienda. E per La Paglia e Benini, l'attuale amministrazione comunale «non riesce a creare per il trasporto pubblico locale le migliori condizioni»

Da domani, 7 gennaio, saranno in vigore i nuovi orari di alcuni autobus di Atv. L'azienda del trasporto pubblico veronese ha scelto di ritoccare di qualche minuto alcune linee urbane ed extraurbane «per ottimizzare il servizio», come spiegato dalla stessa azienda e per «contenere la problematica dei ritardi».

«È il prezzo che l'azienda e i cittadini devono pagare per l'immobilismo dell'amministrazione comunale che non riesce a creare per il trasporto pubblico locale le migliori condizioni di esercizio possibili», criticano i consiglieri comunali del Partito Democratico Elisa La Paglia e Federico Benini, i quali avanzano alcune proposte per migliorare il trasporto pubblico di Verona. «Ad esempio, la sincronizzazione semaforica ora attiva soltanto a beneficio delle ambulanze - scrivono La Paglia e Benini - Applicandosi soltanto un pochino di più, l'amministrazione potrebbe individuare nuove corsie preferenziali che facilitino la penetrazione delle linee urbane ed extraurbane del primo mattino. In fondo si tratterebbe di anticipare le misure viabilistiche già previste per il filobus».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento