Venerdì, 15 Ottobre 2021
Politica

"No Imu Day", ci saranno anche Luca Zaia e Roberto Cota

“Non vogliamo incitare i cittadini a non pagare l’Imu, ma siamo stanchi di fare gli esattori per conto dello stato” così si sono espressi i sindaci leghisti veronesi alla presentazione

 

Presentato il “No Imu Day” che si svolgerà domenica 17 giugno per le strade cittadine “Non vogliamo incitare i cittadini a non pagare l’Imu, ma siamo stanchi di fare gli esattori per conto dello stato”. Lo hanno detto i sindaci leghisti veronesi.
La grande manifestazione organizzata dalla Lega Nord chiamerà a raccolta tutti i sindaci del Carroccio, amministratori locali e regionali, e vedrà la partecipazione di Umberto Bossi e Roberto Maroni.
“E’ annunciata anche la presenza dei nostri governatori, Luca Zaia del Veneto e Roberto Cota del Piemonte” ha spiegato il segretario provinciale Paolo Paternoster che ha definito l’Imu “odioso balzello centralista del governo Dracula”.
Per i sindaci Angelo Tosoni, primo cittadino di Valeggio sul Mincio, ha sottolineato che “con questa manifestazione noi amministratori dei comuni vogliamo dare un segnale forte, anche in vista delle future elezioni”.
“Lo stato non ha voglia di tagliare costi altissimi – ha aggiunto Roberto Turri, sindaco di Roncà -, il governo ha scelto di tassare l’Imu con un’azione sbagliata nei modi e nei tempi. Però ribiadiamo: non è una manifestazione per dire ‘non pagate le tasse’, ma noi sindaci non vogliamo fare gli esattori”.
“E’ un governo di ragionieri – ha concluso Paternoster – che prende decisioni scellerate con ripercussioni sull’economia del paese, come dimostra la riduzione del 10% degli ordinativi nel mese di aprile”.
Il "No Imu Day" si terrà in piazza dei Signori a partire dalle 11; il corteo poi sfilerà per le strade del centro.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No Imu Day", ci saranno anche Luca Zaia e Roberto Cota

VeronaSera è in caricamento