rotate-mobile
Politica

Ministeri, Tosi: "Napolitano si preoccupa per nulla"

Il sindaco scaligero, interpellato da Radio24, risponde ai dubbi del Colle: "E' un non problema"

"Pur ribadendo la stima profonda per Napolitano, stavolta si è preoccupato per un non problema, una questione che non c'è". Così il sindaco di Verona Flavio Tosi interviene intervistato da Radio24 sulla vicenda degli uffici decentrati dei ministeri aperti a Monza.

"Si parla di sedi decentrate, non si tratta - ha aggiunto - di chiudere ministeri a Roma e spostarli altrove.
Si è fatto tanto rumore per nulla. Tra le richieste della Lega a Pontida questa è una delle meno forti rispetto a federalismo fiscale, riduzione dei parlamentari, taglio dei costi della politica. Come finirà questa vicenda? Basterà che verranno forniti gli adeguati chiarimenti, spiegando che non si vogliono spostare i ministeri e credo che la questione possa rientrare".

Tosi, che in passato polemizzò con il Capo dello Stato togliendone la foto dal suo ufficio da sindaco, da tre anni invece si dice profondo estimatore di Napolitano: "All'inizio non mi sentivo rappresentato da lui - ha detto - poi ho visto come si è comportato da presidente in modo ineccepibile, inappuntabile, assolutamente imparziale, da garante delle istituzioni, dello Stato e dei cittadini e gli devo dare atto di essere un ottimo presidente della Repubblica. Lo ribadisco per coerenza, ma sul caso dei ministeri dissento dalla sua preoccupazione. Non è un reale problema".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministeri, Tosi: "Napolitano si preoccupa per nulla"

VeronaSera è in caricamento