Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica Borgo Trento / Piazza Arsenale

Croce in appoggio il Comitato Arsenale: "Una proposta che va sostenuta"

Il fondatore del movimento Verona Pulita, applaude al piano presentato al Governo e volto al recupero e alla valorizzazione dell'area: "In sintesi si propone di unificare le due sedi del Museo di Storia Naturale"

"Il Comitato Arsenale ha inviato al Governo, nell'ambito del Piano Turismo e Cultura, varato dal CIPE, la propria proposta di restauro e riutilizzo dell'Arsenale, sostituendosi all'immobilità dell'Amministrazione e dimostrando che Verona ha donne e uomini di altissimo livello capaci di fare il bene della città e dei veronesi. In sintesi si propone di unificare le due sedi del Museo di Storia Naturale, ampliando e razionalizzando così l'attuale disponibilità di spazi. È un'idea percorribile e assolutamente attuabile: Verona Pulita nel proprio programma elettorale ha già individuato nel complesso Arsenale - Ponte Scaligero - Castelvecchio la destinazione ideale per la realizzazione di un polo museale unico che raduni i vari musei di Verona, facendo dell'intera area un vero e proprio centro culturale polivalente. Un Museo Omnibus di rilevanza mondiale quanto ad importanza ed ampiezza delle collezioni e a maestosità degli spazi".

Michele Croce, candidato sindaco per il movimento Verona Pulita, interviene a sostegno del piano presentato dal Comitato Arsenale volto al recupero e alla valorizzazione dell'area Arsenale.

"Il Comitato stima un costo di circa 40 milioni di euro, e ha giustamente puntato ai finanziamenti del CIPE, ma come Verona Pulita abbiamo individuato come 'raggiungibili' anche i fondi previsti e stanziati dall'Ue nell'ambito del settore turistico all'Interno del Multy Annual Financial Framework per il periodo 2014-2020: se il Comitato lo vorrà condurremo insieme una battaglia trasversale per il salvataggio di un patrimonio ignorato da tutte le ultime amministrazioni. Il nuovo Polo Museale-Culturale dell’Arsenale, come giustamente sostiene il Comitato, dilaterebbe i percorsi programmabili a Verona diverrebbe un importante e ulteriore volano dell'economia turistica della città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croce in appoggio il Comitato Arsenale: "Una proposta che va sostenuta"

VeronaSera è in caricamento