Domenica, 19 Settembre 2021

Giorgia Meloni: «Non è colpa di Fratelli d'Italia se non c'è l'autonomia»

Con la firma del cosiddetto «patto anti-inciucio», l'autonomia non sembra più essere punto di scontro tra i due maggiori partiti della coalizione del centrodestra

L'autonomia sembra davvero essere una mina disinnescata all'interno della coalizione del centrodestra. L'argomento che poteva creare scintille tra i due principali partiti dell'alleanza, Lega e Fratelli d'Italia, non genera neanche più l'ombra di una polemica. Grazie al cosiddetto «patto anti-inciucio», Fratelli d'Italia e Lega potrebbero aver ormai trovato un punto di equilibrio: il partito di Giorgia Meloni, storicamente centralista, appoggia le istanze regionaliste della Lega e soffia sulle vele del candidato presidente Luca Zaia, il quale chiede maggiori competenze in capo alla Regione Veneto; dall'altra parte il partito di Matteo Salvini sosterrà Fratelli d'Italia nella battaglia per introdurre il presidenzialismo in Italia, aumentando la forza del Governo centrale.

Lo ha confermato anche ieri, 9 settembre, la stessa Giorgia Meloni, intervenuta a Padova ad un flash-mob organizzato nella zona della stazione per chiedere maggiore sicurezza. «Non è colpa nostra se non c'è l'autonomia - ha detto Meloni - Non c'è l'autonomia perché al governo ci sono i 5 Stelle. Anzi, far crescere Fratelli d'Italia è una garanzia per l'autonomia».

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Giorgia Meloni: «Non è colpa di Fratelli d'Italia se non c'è l'autonomia»

VeronaSera è in caricamento