rotate-mobile
Politica

Mattone, sempre crisi in citt crollo del 2,8%

Secondo Tecnocasa ci saranno deboli segnali di ripresa per il secondo semestre

È un mercato del mattone sempre in affanno quello che emerge dall’ultima ricerca del Centro Studi di Tecnocasa, relativa ai primi sei mesi del 2009, anche se mostra segnali di ripresa. Sono in continua diminuzione i prezzi degli immobili, però le variazioni negative sono complessivamente inferiori rispetto a quelle registrate nella seconda parte dell’anno scorso: -2,8% in città, -2,3% in provincia.

Il mercato immobiliare è comunque in affanno, con le compravendite sempre in sensibile diminuzione. La sensazione degli operatori del settore è che a partire dal secondo trimestre del 2009 ci sia stata una ripresa, soprattutto intorno a coloro che intendono acquistare la cosiddetta prima casa. Secondo gli addetti ai lavori gli acquirenti che daranno nuova linfa vitale al mercato delle case saranno i lavoratori dipendenti, cioè lo zoccolo duro della società, che sarà invogliato dal ribasso dei tassi di interesse e dalle opportunità offerte dalla diminuzione dei prezzi degli immbili. Questa flessione del costo al metro quadro, per la nostra provincia, va dal -2,8% al -2,3%, con la prima cifra riferita alla città e la seconda che considera l’hinterland.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattone, sempre crisi in citt crollo del 2,8%

VeronaSera è in caricamento