menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matteo Salvini a Verona per chiudere la campagna referendaria del "No"

Mercoledì 30 novembre il Teatro Stimate di Verona ospiterà il Segretario Federale della Lega Nord Salvini. Intanto l'On. Lorenzo Fontana auspica anche per l'Italia la "svolta identitaria" che vede incarnata in figure come il neoeletto Trump e in Putin

Non si ferma la campagna referendaria #IOVOTONO tour del Segretario Federale Matteo Salvini che farà tappa mercoledi 30 novembre alle ore 20.30 a Verona presso il Teatro Stimate. A presentare la serata l'europarlamentare Lorenzo Fontana, il Segretario Provinciale Paolo Paternoster e il senatore Paolo Tosato. 

"Importante il passaggio di Salvini a Verona per chiudere al meglio questa impegnativa e lunghissima campagna referendaria che ci ha visti impegnati in questi ultimi tre mesi con innumerevoli serate su tutto il territorio della provincia. Oltre 53 incontri pubblici dove i nostri amministratori e tecnici si sono messi a disposizione dei cittadini per parlare e spiegare le ragioni del No. Era per noi di assoluta rilevanza motivare con dati alla mano l' assurdità di questa manovra voluta da Renzi che ancora una volta e’ sceso  in campo per interessi personali economico-finanziari e non guardando al bene del Paese e dei cittadini. Saranno infatti questi a pagare pesantemente l'eventuale vittoria del si ed è per questo importante che il 4 dicembre a vincere sia il NO!"

Intervenendo, l’On. Lorenzo Fontana ha spiegato come siano già superate le ragioni del Si, sconfitte da una svolta identitaria che, prima il Presidente russo Putin e ora anche con il Presidente USA Trump, stanno portando avanti con grande caparbietà, mentre Renzi e i suoi sostenitori appoggiavano le linee politiche perdenti dell’ex Presidente americano Obama, a mezzo della candidata risultata poi sonoramente sconfitta, Illary Clinton. "Abbiamo anche in Europa scadenze elettorali che saranno determinanti per una svolta identitaria, come le prossime presidenziali austriache e le elezioni in Francia e in Germania". "Invitiamo tutti - concludono - a partecipare alla serata di mercoledì durante la quale Salvini spiegherà nuovamente la necessità di votare no a questo referendum-truffa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento