rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica Zai / Viale del Lavoro

Veronafiere, ripristinati i fondi tagliati al sistema fieristico nazionale

«Verona rischia di non realizzare il raddoppio del parcheggio multipiano di viale dell'Industria», l'allarme di D'Arienzo (PD). Tosato (Lega): «Messo in campo ogni sforzo per porre rimedio»

Nessun taglio al sistema fieristico nazionale e sospiro di sollievo per Veronafiere

«Con un tratto di penna, il governo riduce i fondi decurtando 2,6 milioni di euro per gli anni 2019 e 2020. Verona rischia di non realizzare il raddoppio del parcheggio multipiano di viale dell'Industria». Questo l'allarme lanciato dal senatore veronese del Partito Democratico Vincenzo D'Arienzo. Un allarme che è stato raccolto dagli altri parlamentari veronesi e il senatore della Lega Paolo Tosato ha ripristinato lo stanziamento con un provvedimento inserito nel maxiemendamento presentato dal governo.

Confermo che tutti abbiamo messo in campo ogni sforzo per porre rimedio ad un taglio i cui effetti negativi rischiavano di essere sottovalutati arrecando un danno alla promozione delle eccellenze del sistema produttivo italiano - ha ribadito Tosato - Il governo ha condiviso le finalità dell'emendamento che vuole tutelare un comparto da sempre volano per le produzioni di qualità del paese, in particolare in Veneto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veronafiere, ripristinati i fondi tagliati al sistema fieristico nazionale

VeronaSera è in caricamento