"Fridays for future" a Verona, manifestanti simulano la loro morte in piazza Bra

«Verona ancora non sta facendo la sua parte - spiegano i manifestanti - e noi scendiamo in piazza per ripetere forte e chiaro che non siamo disposti a rinunciare al nostro futuro»

Il "die-in" in piazza Bra davanti a Palazzo Barbieri durante lo "sciopero per il clima" a Verona

«Agire concretamente e con coraggio contro i cambiamenti climatici». È questo che chiedono i tantissimi giovani che anche oggi, venerdì 29 novembre, sono scesi nelle piazze e strade di Verona per manifestare.

Un nuovo "Friday for future" si sta svolgendo infatti in queste ore un po' in tutta Italia, capoluogo scaligero compreso: «Verona ancora non sta facendo la sua parte - fanno sapere i manifestanti - e noi scendiamo in piazza per ripetere forte e chiaro che non siamo disposti a rinunciare al nostro futuro: invertire la rotta è ancora possibile ed è doveroso».

La novità annunciata dell'odierna manifestazione è poi andata in scena dinanzi a Palazzo Barbieri: dopo il corteo per le vie cittadine, tutti insieme i partecipanti hanno dato vita ad un "die-in", vale a dire un tipo di protesta che consiste nel «simulare la propria morte, per scuotere le coscienze su quello che potrà accadere nel nostro futuro se collettivamente, politici e cittadini, non ci uniremo nella lotta alla crisi climatica ed ecologica». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento