Politica Centro storico / Piazza Bra

Soldi e ambiente, 165 milioni da Roma. "Promesse sulla pelle dei cittadini"

Il M5S vigilerà sull'arrivo dei fondi annunciati per la bonifica della discarica di Pescantina, per il nuovo collettore del Garda e per l'emergenza pfas

Discarica di Ca' Filissine a Pescantina

165. Sono i milioni di euro che viaggeranno da Roma verso la provincia di Verona. Ad annunciarlo è stato il sottosegretario alla presidenza del consiglio Luca Lotti, in visita nel capoluogo scaligero qualche giorno dopo la visita del presidente del consiglio Matteo Renzi. Soldi che saranno spesi per la bonifica della discarica di Pescantina, per il nuovo collettore del Garda e per l'emergenza pfas. "Una vera fatalità. Come altro descrivere l’annuncio fatto Luca Lotti. In questo periodo il Partito Democratico promette milioni di euro per sanare i grandi disastri ambientali del Veneto. Sono anni che noi parliamo di questi argomenti, lanciando proposte concrete e venendo sempre additati come visionari. Ora il PD si accorge di questi problemi e promette di mandare tanti soldi per risolverli", questo il commento della deputata veneta del M5S Francesca Businarolo.

"Se questi soldi arriveranno, saremo tutti molto contenti - ha concluso la Businarolo - Viceversa bisognerà che rispondano di promesse non mantenute su questioni che riguardano la salute dei cittadini sulla quale c'è poco da promettere ma molto da lavorare. Tuttavia, pensar male sembra doveroso, oltre che essere un esercizio spontaneo. Dietro a queste promesse si scorge il tentativo disperato, da parte del governo, di ritrovare credibilità. Che abbiano paura di perdere il referendum costituzionale in Veneto?".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi e ambiente, 165 milioni da Roma. "Promesse sulla pelle dei cittadini"

VeronaSera è in caricamento