Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica Bosco Chiesanuova / Piazza Chiesa

I tosiani: “Diamo priorità ai cittadini abitanti la Lessinia o agli animali predatori?”

Giovanna Negro, Andrea Bassi, Stefano Casali e Maurizio Conte, hanno presentato una mozione alla giunta sul problema dei lupi che si aggirano sulla montagna veronese

“Diamo priorità ai cittadini abitanti la Lessinia o agli animali predatori?” Questo il titolo della mozione presentata dai consiglieri tosiani Giovanna Negro, Andrea Bassi, Stefano Casali e Maurizio Conte con la quale i tosiani impegnano la giunta regionale: “Di sostenere le Comunità della Lessinia ed i suoi operatori economici – spiegano i consiglieri - in particolare gli allevatori agricoli nel rendere veloci i rimborsi danni da lupo. E farsi parte attiva in tutti i tavoli europei, nazionali e locali affinchè si dia ascolto ed esecuzione alle preoccupazioni ed al volere dei cittadini ed operatori agricoli della Lessinia”.

“Inoltre – aggiungono i tosiani – chiediamo che una volta terminato il progetto Life Wolfalps la Regione non aderisca più a nuove iniziative che possono mettere a rischio allevamenti e coltivazioni, ma si tenga invece conto della condivisione dei territori, della corretta informazione, dei sistemi di protezione, dei rimborsi danni. Non viviamo più nel medioevo, la nostra regione è fortemente antropizzata e certi esperimenti non sono tecnicamente praticabili. Le direttive europee per la conservazione di animali a rischio di estinzione – concludono i quattro - sono rigide ma spesso lontane dai problemi dei singoli territori locali e dai suoi abitanti”.

La mozione arriva dopo l'ennesima segnalazione di un attacco dei lupi al bestiame della Lessinia: tra il 25 e il 28 dicembre infatti un asino sarebbe stato divorato in località Vurmi, nel comune di Bosco Chiesanuova, e una manza in contrada Garzon, nel territorio di Velo Veronese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tosiani: “Diamo priorità ai cittadini abitanti la Lessinia o agli animali predatori?”

VeronaSera è in caricamento