Luca Castellini (FN) contro Prefetto e Questura: "A Verona scorrazza la criminalità"

Forza Nuova con il suo portavoce Castellini punta il dito contro "l’ignavia delle istituzioni, inutilmente impegnate a fronteggiare fantasmi ideologici passati" e la Questura scaligera colpevole, a suo dire, di occuparsi solo dei "Daspo ai filmatissimi tifosi dell'Hellas Verona"

Il Coordinatore Nord Italia per Forza Nuova Luca Castellini

Il Coordinatore Nord Italia per Forza Nuova Luca Castellini è voluto intervenire su alcuni dei recenti episodi di cronaca avvenuti nel territorio veronese, fornendo la sua peculiare interpretazione e attaccando direttamente il Prefetto di Verona Salvatore Mulas:

«Vogliono convincerci che Verona sia una città tutto sommato tranquilla, sicura, a partire proprio dalle parole del suo Prefetto, - ha dichiarato Castellini - da quel Prefetto che tanto si è prodigato a tessere una fitta ed efficiente "rete dell’accoglienza" dei vari richiedenti asilo e finti profughi, a suon di convenzioni e pressioni in giro per la provincia, ma pare non riesca a fronteggiare un problema ben più urgente e serio: la mafia, anzi sarebbe più corretto dire "le mafie"».

Il riferimento del Coordinatore Nord Italia per Forza Nuova Luca Castellini è in particolare al recente incendio avvenuto a Povegliano Veronese che ha fatto sorgere anche a diversi altri esponenti politici, il sospetto di una possibile origine dolosa.

Di qui, dunque, il tanto veemente quanto ancorato a logiche tutt'altro che inoppugnabili, attacco di Castellini. Una serie di accuse portate avanti come di consueto con i toni esasperati ai limiti del sovversivo, nei confronti di pilastri istituzionali come il Prefetto Mulas e la stessa Questura scaligera che, probabilmente, meriterebbero maggior rispetto da parte di un esponente politico:

«A Verona ormai non contiamo più i vari incendi e danneggiamenti a carico di aziende veronesi, veri e propri atti intimidatori che nonostante certo silenzio di dubbia motivazione, pone in evidenza come il nome di Verona appaia collegato sia alla criminalità organizzata nostrana sia a quella del centro Africa.

Forza Nuova lo denuncia da anni - continua Castellini - lo grida in ogni occasione puntando il dito proprio contro l’ignavia delle istituzioni, inutilmente impegnate a fronteggiare fantasmi ideologici passati, disegnando leggi liberticide e paranoiche da una parte e importando uomini e mezzi mafiosi dall’estero, e mentre a Verona scorrazza la criminalità, - conclude sarcastico l'esponente di Forza Nuova - la Questura fa ancora le conferenze stampa a reti unificate dopo l'emissione di daspo ai pericolosissimi e filmatissimi tifosi dell'Hellas Verona». 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento