Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Badia Calavena / Piazza Mercato

Leone Fazio, il candidato sindaco diversamente giovane di Badia Calavena

Corre per la fascia tricolore con una lista da lui descritta come: "una vera lista civica, senza interessi privati al contrario dell'attuale amministrazione"

C'è un Anselmi, Ermanno, che come sindaco uscente non si ricandida. E c'è un Anselmi, Emanuele, che invece corre per diventare sindaco di Badia Calavena, ma non corre da solo. Il 5 giugno, i cittadini potranno anche scegliere di votare per Leone Fazio, classe 1950, originario di Cefalù provincia di Palermo.

Raggiunto dal sito internet www.guidaalvoto.it, Fazio ha spiegato che dietro la sua candidatura c'è "la volontà di fare partecipe la cittadinanza alla vita civile di questo comune. Dopo le tante illusioni prodotte dalla politica bisogna dire basta! Bisogna tornare a parlare e a lavorare per Badia Calavena e per il suo futuro".

Se eletto, Leone Fazio si concentrerà sulle condizioni delle casse del Comune per programmare nuovi interventi in maniera trasparente. "Mi ritengo una persona diversamente giovane quindi il mio obiettivo primario, con la partecipazione di tutti e soprattutto dei giovani, è quello di dare un impulso tangibile verso un domani migliore da offrire alle generazione future, garantendo la sicurezza e la vivibilità in questo comune, e rilanciare il nostro territorio e l’economia locale".

"Noi siamo una vera lista civica - ha concluso Fazio - nessuno di noi ha interessi privati al contrario dell’attuale amministrazione. Siamo persone che abitano a Badia Calavena e per la quale intendiamo risollevare il benessere e il sentimento generale di questa comunità per troppo tempo trascurata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leone Fazio, il candidato sindaco diversamente giovane di Badia Calavena

VeronaSera è in caricamento