menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ospedale di comunità (Foto di repertorio)

Ospedale di comunità (Foto di repertorio)

Verona senza ospedali di comunità? Lega: «Dichiarazioni sbagliate»

Stefano Bertacco aveva attaccato la Regione perché nella delibera sulle schede degli ospedali mancavano per il capoluogo gli ospedali di comunità. I consiglieri comunali leghisti: «Nessuna beffa per Verona»

«Nessuna beffa per Verona». I consiglieri comunali della Lega di Verona difendono l'operato della Regione Veneto sugli ospedali di comunità, ovvero quelle strutture sanitarie intermedie tra l'ospedale e l'assistenza domiciliare. 

La difesa dei consiglieri leghisti giunge soprattutto dopo l'attacco dell'assessore ai servizi sociali di Verona Stefano Bertacco, il quale ha denunciato una dimenticanza della Regione, la quale avrebbe attivato posti letto per gli ospedali di comunità nel territorio provinciale veronese, ma non nel capoluogo. Gli unici posti letto per l'ospedale di comunità che potrebbero esserci a Verona sono i venti previsti al policlinico di Borgo Roma, ma senza il personale e l'adeguamento delle strutture è come se non ci fossero.

I consiglieri comunali della Lega di Verona hanno replicato che la delibera con cui la Regione Veneto ha approvato le schede degli ospedali è soltanto un primo provvedimento e che «in un secondo momento verrà presentata la delibera sugli ospedali di comunità, che siamo certi saprà rispondere alle richieste del territorio e alle valutazioni del direttore generale dell'Ulss. È specificato pure in quanto deliberato che ci sarebbe stato un secondo provvedimento, forse con una lettura più attenta si sarebbero evitate dichiarazioni completamente sbagliate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento