Nuovo scontro Lega-M5S, Zaia a Nugnes: «L'autonomia è nella Costituzione»

Alza i toni il governatore del Veneto che replica alla senatrice M5S Paola Nugnes: «È un dato di fatto che il Sud abbia un sacco di guai. Ma non è colpa dell’autonomia al Nord»

Il governatore del Veneto Luca Zaia e la senatrice del Movimento 5 Stelle Paola Nugnes

«Siamo stupefatti che una parlamentare della Repubblica Italiana muova critiche alla Costituzione, che è la legge delle leggi, affermando che l’autonomia non va bene. Per la proprietà transitiva deduciamo quindi che la Costituzione non va bene. Noi invece non stiamo facendo altro che chiedere l’applicazione dell’art. 116, comma 3, della Costituzione che dice che possiamo avere 23 materie e noi le vogliamo. Questo non significa né distruggere il Sud, né togliere risorse ad altri ma solo gestire le nostre risorse sul territorio». È quanto replica il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, alle dichiarazioni della senatrice del Movimento 5 Stelle Paola Nugnes sul tema dell’autonomia e sul divario Nord-Sud.

«Possiamo dirci fortunati – prosegue il governatore Zaia – che lei non sia la voce ufficiale dei 5 Stelle. Chi li rappresenta, il vicepremier Di Maio, con correttezza sa di questo impegno e parla di autonomia. Ma se la sen. Nugnes continua ogni giorno a dire che l’autonomia provoca divari, o si trova probabilmente nel posto sbagliato, e quindi disconosce il contratto di governo, o peggio ancora non ha ben capito che cosa è scritto in Costituzione, perché è fuor di dubbio che oggi si vuole strumentalizzare la partita dell’autonomia facendo credere ai cittadini che sia l’origine di tutti i mali, ma non è così».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«È un dato di fatto – conclude infine il presidente veneto - che il Sud abbia un’economia che non va bene e un sacco di altri guai. Ma di ciò non può incolpare l’autonomia del Nord, visto e considerato che il Veneto, la Lombardia e l’Emilia Romagna non ce l’hanno ancora. Per cui siamo di fronte ad una contraddizione che è palese». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Drammatica uscita di strada autonoma in A4: conducente morto sul posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento