Politica Via Perugia

A Villafranca evento clou per la Lega con Zaia, Salvini e le t-shirt "Processate anche me"

Al castello scaligero saranno presenti Salvini, Zaia e tutti i 165 candidati che lo sostengono

Da sx Andrea Velardi, Nicolò Zavarise e Vito Comencini

In casa Lega si va verso un appuntamento di grande rilievo, soprattutto per la provincia veronese e naturalmente in vista delle prossime elezioni regionali in Veneto. Lunedì 7 settembre con inizio alle ore 20, infatti, il castello scaligero di Villafranca di Verona sarà la location d'eccezione scelta per la presentazione dei vari candidati che sostengono alle prossime elezioni regionali il governatore uscente Luca Zaia. Sarà l’unico momento dell'intera campagna elettorale della Lega in cui saranno riuniti tutti insieme i 165 candidati a sostegno della riconferma di Zaia alla guida del Veneto, in una serata che vedrà, inoltre, la presenza anche del leader della Lega Matteo Salvini e del segretario della Liga Veneta Lorenzo Fontana. La serata speciale è stata ufficialmente presentata ieri, mercoledì 2 setttembre, nella Loggia di Corte Sgarzerie a Verona dal commissario provinciale della Lega Nicolò Zavarise, oltre che dal deputato Vito Comencini e dal consigliere comunale a palazzo Barbieri Andrea Velardi.

«È un grande onore e un segnale per il territorio quello di ospitare l’evento più importante della campagna per le regionali, - ha spiegato Zavarise - l’unico momento in cui tutti i  candidati veneti delle tre liste a sostegno di Zaia saranno presenti tutti insieme. Votare per loro significa continuare a sostenere la buona amministrazione del Veneto del presidente Luca Zaia, che ha saputo farsi apprezzare per la sua gestione e per il suo metodo di amministrare soprattutto nel momento della massima difficoltà, durante l’emergenza Covid. Momento che ha invece ulteriormente confermato l’inefficienza dell’attuale compagine governativa».

Un evento che, fanno sapere i suoi promotori, si svolgerà naturalmente con le precauzioni del caso e nella massima sicurezza per tutti i partecipanti: «Abbiamo previsto un rigido protocollo di sicurezza, i controlli della temperatura agli ingressi, il contingentamento delle presenze a 2.500, con soli posti a sedere, l’uso obbligatorio della mascherina e il rispetto del distanziamento sociale. - spiega sempre Zavarise - Inoltre la profilazione è obbligatoria per tutti i partecipanti attraverso le indicazioni contenute nel sito dedicato www.eventolegaverona.it/regionaliveneto».

Il deputato veronese Vito Comencini ha inoltre annunciato che proprio da Villafranca di Verona partirà anche la distribuzione delle magliette "Processate anche me" che esprimono sostegno a Matteo Salvini. «Salvini sarà processato a Catania per aver svolto il suo compito da ministro dell’Interno, difendendo i confini italiani. - ha dichiarato il deputato leghista Vito Comencini - Oggi gli sbarchi sono quadriplicati e l’attuale Ministro ha ammesso di non essere in grado di contrastare questo fenomeno dimostrando l’incapacità del governo anche su questo argomento. Le magliette sono un gesto simbolico ma forte per far capire che non verrà processato solo Salvini ma tutti coloro, e siamo tantissimi, che combattono insieme a lui questa battaglia».

Velardi Zavarise Comencini Lega 2020

Da sx Andrea Velardi, Nicolò Zavarise e Vito Comencini
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Villafranca evento clou per la Lega con Zaia, Salvini e le t-shirt "Processate anche me"

VeronaSera è in caricamento