menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vito Comencini

Vito Comencini

Lega, nasce il coordinamento per puntare alle elezioni di Verona del 2022

Il responsabile dell'organizzazione è il deputato e consigliere comunale Vito Comencini, che sarà affiancato da due vicesegretari, il senatore Paolo Tosato e il vicesindaco Luca Zanotto

La scorsa settimana è arrivata dalla segreteria provinciale della Lega di Verona, l'ufficializzazione della costituzione di un nuovo coordinamento cittadino. Il responsabile è stato individuato nel deputato e consigliere comunale Vito Comencini, che sarà affiancato da due vicesegretari, il senatore Paolo Tosato e il vicesindaco Luca Zanotto. Un'organizzazione che avrà il compito di guidare il Carroccio in particolare verso le elezioni amministrative del prossimo anno, quando si andrà al voto per scegliere il sindaco del capoluogo scaligero. 

Una decisione annunciata dal coordinatore provinciale della Lega Nicolò Zavarise: «Il gruppo di lavoro appena formato avrà il compito di coinvolgere i militanti delle sezioni e di rafforzare ancora di più la nostra presenza sul territorio. L’obiettivo è quello di aprirsi anche a quei cittadini che non si sono mai impegnati in politica, ma che condividono i nostri stessi valori e ideali. Continueremo inoltre a dialogare con le altre realtà politiche, economiche e associative veronesi, per individuare una progettualità in grado di dare ulteriore slancio alla nostra città e per guidarla verso la ripartenza dopo questa difficile fase». Zavarise poi sottolinea: «Auguro a Comencini, Tosato e Zanotto buon lavoro, ma sono certo che sapranno mettere a disposizione la loro esperienza nei confronti delle persone che vogliono affacciarsi con passione alla politica, per il bene di Verona».

«Ringrazio la Lega e il segretario provinciale Nicolò Zavarise per la fiducia nei miei confronti – afferma Comencini -. Abbiamo di fronte una responsabilità molto stimolante. Insieme a Paolo Tosato e Luca Zanotto faremo squadra a tutti i livelli: saremo a disposizione sia degli amministratori della Lega che dei sostenitori che desiderano impegnarsi in prima persona all’interno del movimento. Penso anche ai tanti giovani che si avvicinano per la prima volta all’attività amministrativa. La forza della Lega è da sempre nel suo stretto legame con il territorio e con la gente. Da qui dovremo partire per fare crescere ulteriormente il nostro movimento e arrivare pronti ad affrontare al meglio le prossime sfide, prima di tutto l’appuntamento con le elezioni del prossimo anno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento