menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Bertucco è l'unico a cui sta a cuore la salute dei veronesi"

Oggi alle 11 si è tenuta una conferenza stampa presso la sede di Verona Partecipa in via Berni, con il candidato sindaco Michele Bertucco e le Candidate Indipendenti di Sel

Oggi alle 11 si è tenuta una conferenza stampa presso la sede di Verona Partecipa in via Berni, con il candidato sindaco Michele Bertucco e le Candidate Indipendenti nelle liste di SEL (Sinistra Ecologia e Libertà) al Consiglio Comunale Susanna Morgante, Laura Avesani , Daniela Olivato, Elena Furio e della candidata al Consiglio della prima circoscrizione Milvia Seidita sui temi della salute; presentazione a cura di Paolo Ferrari, dell'Esecutivo Provinciale di SEL e Candidato per il Consiglio della quinta circoscrizione. Quattro medici e una cittadina che non svolge una professione sanitaria, ma si interessa di salute in quanto persone, a sottolineare che la salute non è solo “cosa da medici” e che il punto di vista degli individui oltre a quello dei tecnici è fondamentale per intervenire positivamente sulle politiche della salute – non a caso la coalizione di Bertucco si chiama “Verona Partecipa”.

"Michele Bertucco - scrivono le indipendenti democratiche in una nota - è l’unico candidato sindaco che ha inserito la salute (attraverso la protezione dell’ambiente e della mobililità sostenibile ma anche prendendo una posizione precisa nella lotta alle disuguaglianze, che rappresentano oggi forse il principiante fattore che determina lo stato di salute o di malattia delle persone) nei suoi obiettivi prioritari per la campagna elettorale in corso a Verona".

"Poiché la Costituzione Italiana sancisce che la salute è ”diritto fondamentale dell’individuo e interesse della collettività, di fatto impegnando gli organi amministrativi in tal senso, la salute ed il benessere psicofisico e sociale costituiscono, oltre che diritto fondamentale della persona, anche preminente interesse della collettività e della città. Inoltre è ormai drammatica la riduzione dei finanziamenti nella Sanità Pubblica (sia ospedaliera che territoriale) con dimissioni sempre più precoci dagli ospedali e tempi di attesa insopportabili che trasferiscono prestazioni e finanziamenti alle strutture private" concludono le candidate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento