rotate-mobile
Sabato, 8 Ottobre 2022
Politica

La Regione promuove gli asili nido del Comune

Benetti assicura: Non aumenteremo le rette. In progetto altre due strutture

Dal primo settembre i 24 nidi gestiti dal Comune hanno riaperto i battenti e sono tornati al lavoro. Ospiti delle strutture comunali e dei nidi convenzionati ben 1326 bambini, dei quali 727 hanno preso parte al primo anno.

I nidi d’infanzia comunali sono all’avanguardia in materia di servizi ed hanno ricevuto quest’anno l’attestazione regionale denominata “accreditamento istituzionale”. Tale attestazione è rilasciata, dopo un minuzioso controllo e una verifica delle strutture, dall’Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto e certifica, tra le tante cose, l’alta qualità di servizi come l’igene, la sicurezza degli ambienti, la professionalità degli operatori e l’adeguatezza delgi spazi.


“Tutto questo è il risultato dell’“impegno dell’amministrazione nell’assicurare ai genitori il massimo sostegno possibile - ha detto l’assessore all’Istruzione Massimo Benetti - potenziando una rete di servizi alla Prima Infanzia che risponda ai bisogni di accessibilità e qualità”. Il Comune ha anche in programma l’apertura di 2 nuovi nidi integrati (a Santa Lucia e Madonna di Campagna). “Tutto questo senza aumentare le rette - assicura Benetti -, che sono sempre uguali da 3 anni. Anzi, l’anno scorso sono state ridotte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione promuove gli asili nido del Comune

VeronaSera è in caricamento