rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

La proposta di Benciolini: "Un parco pubblico nell'area delle ex Cartiere"

Il Movimento 5 Stelle rilancia sul trasporto pubblico: "Il centro città e le periferie devono avere zone a 30 chilometri orari estese e corsie preferenziali protette per pedoni e biciclette"

Il Movimento 5 Stelle rilancia sul trasporto pubblico. Per il candidato sindaco Gianni Benciolini "il centro città e le periferie devono avere zone a 30 chilometri orari estese e corsie preferenziali protette per pedoni e biciclette. Bike sharing anche nei quartieri e incentivare i mezzi puliti, installando colonnine di ricarica elettrica nell'area urbana. Sarebbe bello se alle ex Cartiere sorgesse un parco pubblico".

E ancora: "Ridurre i mezzi di trasporto privati in circolazione. Quindi, mezzi pubblici e aree ciclo-pedonali. Sulla prima soluzione abbiamo sviluppato un sistema a raggiera nel quale gli autobus viaggiano seguendo tratti più lunghe al di fuori della città in senso circolare senza passare dal centro, altri mezzi, più piccoli e alimentati tramite energie non inquinanti, effettuano tratti verso il centro brevi e frequenti fermandosi meno e con corsie preferenziali chiuse al traffico privato".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta di Benciolini: "Un parco pubblico nell'area delle ex Cartiere"

VeronaSera è in caricamento