Italia fuori dall'Euro? Beppe Grillo: "Decida un referendum". Rotta (Pd): "Dichiarazioni gravi"

"Lasciar decidere al popolo italiano con un referendum", questo l'intento di Beppe Grillo, fondatore del movimento 5 Stelle, sull'eventuale uscita del Paese dall'Eurozona. Dura replica della deputata Pd veronese Alessia Rotta: "Svela la vera faccia antidemocratica del M5S"

«Non dico di lasciare l'Euro, ma di lasciar decidere al popolo italiano con un referendum». Ha risposto così, secondo quanto riportato da Today.it, il fondatore del M5s Beppe Grillo a Ian Bremmer che, in un'intervista per la trasmissione americana GZeroWorld, gli aveva chiesto se supportava ancora il referendum sull'euro. Grillo è tornato anche a parlare di quel famoso "piano B" che aveva ostacolato la formazione del governo con l'ostracismo del Quirinale verso Paolo Savona, ora ministro degli affari europei ma inizialmente indicato per rivestire la carica del ministro dell'economia del governo Conte. 

Sul tema è intervenuta nell'immediato la veronese Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commentando duramente le dichiarazioni di Beppe Grillo nell’intervista rilasciata a Ian Bremmer: «Da Grillo dichiarazioni di una gravità inaudita, che vogliono minare la tenuta democratica del Paese. I pentastellati di fronte a una riforma costituzionale si sono stracciati le vesti in difesa della Carta. Oggi Grillo afferma che non esiste più la democrazia e che la rappresentanza dovrà essere scelta a caso, per estrazione. Non è la prima volta che il garante del Movimento fa queste affermazioni - spiega ancora la deputata Dem Alessia Rotta -, confermando che non sono boutade, ma progetti reali che porterebbero alla distruzione della nostra Repubblica. Grillo, non contento, punta anche all’isolamento dell’Italia portandola fuori dall’Euro: ecco che rispunta il piano B».

«Altro che contratto, rassicurazioni al Presidente della Repubblica e agli italiani, Grillo – ha quindi concluso Alessia Rotta - svela la vera faccia antidemocratica e distruttiva del movimento 5 stelle e del governo. I membri dell’esecutivo prendano immediatamente le distanze o si dimettano».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

Torna su
VeronaSera è in caricamento