Politica Borgo Milano / Via Gramsci

L'invito ai pensionati: "Compilate il modulo per il rimborso del maltolto all'Inps"

Flavio Tosi ha incontrato al Liston 12 i vertici di Famiglia Pensionati, una della liste che lo sostiene nella corsa a Palazzo Balbli: "Il decreto legge del rimborso parziale della pensione verrà cancellato dalla Corte costituzionale e dalla Corte Europa per i diritti dell'uomo"

Un invito è stato rivolto ai pensionati, quello di presentare il modulo per chiedere "il rimborso immediato del maltolto all'Inps", per obbligare quindi l'Istituto nazionale di previdenza sociale e il governo a cedere sull'argomento. Un'istanza di Famiglia Pensionati, che ieri è stata accolta anche dal sindaco Flavio Tosi, candidato alle prossime elezioni regionali con l'appoggio di questa lista. Il primo cittadino scaligero infatti ha incontrato il segretario nazionale del movimento, Carlo Fatuzzo, e il segretario veneto Germano Zanella, presidente anche di Amt, al Liston 12 per siglare l'accordo in vista del 31 maggio e non solo. 
All'evento infatti erano presenti anche Giacinto Boldrini, senatore di Famiglia Pensionati; Lino Miserotti, deputato, unico del Popolo della Libertà a votare a suo tempo contro la legge Fornero; e  presidente dell'Associazione Famiglia Pensionati. Ma il quotidiano L'Arena riporta come siano stato Fatuzzo e Zanella a sottolineare come "Il decreto legge del rimborso parziale della pensione verrà cancellato dalla Corte costituzionale e dalla Corte Europa per i diritti dell'uomo. Ma noi abbiamo pronti i moduli che consentiranno a tutti i pensionati veneti, e non solo, di chiedere il rimborso immediato del maltolto all'Inps. Saranno distribuiti in tutti i nostri gazebo della regione e nelle nostre sedi". I due ricordano poi come l'attuale governo abbia ipotizzato la possibilità di arrivare prima alla pensione, rinunciando ad una piccola parte dell'assegno: "Ci diano pure l'acconto, ma è nostra intenzione portare a casa tutto quanto ci è stato rubato. Alle chiacchiere e alle sparate noi rispondiamo coi fatti, l'accordo con Flavio Tosi, per le elezioni regionali, ma anche in prospettiva di un futuro centrodestra. Ma con Tosi abbiamo un debito, perché questa volta ci ha subito dato la possibilità di correre per lui nella sfida per le elezioni regionali, alla quale invitiamo a votare tutti i pensionati, che hanno soltanto questo modo di protestare: votare". 
Poi è la volta di Tosi, che sottolinea che con i Pensionati "stiamo collaborando da diversi anni, - si legge su L'Arena - anche alla guida della città e vogliamo a farlo ora per la Regione Veneto", osservando che proprio i pensionati "sono una fascia molto debole della popolazione, e anche di recente hanno subìto delle decisioni che li penalizzano, ma se il governo pensa di cavarsela con una mancetta si sbaglia e quindi chi li rappresenta a tutti i livelli si è attivato. Noi garantiamo serietà, rispetto degli impegni e delle battaglie a difesa dei pensionati e per l'integrazione del reddito". 

È possibile trovare e compilare il modulo presso le sedi di Verona, in via Gramsci 16 e in quella di San Martino Buon Albergo, in viale del Lavoro 41/a, interno 13.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'invito ai pensionati: "Compilate il modulo per il rimborso del maltolto all'Inps"

VeronaSera è in caricamento