Politica Zai / Via delle Nazioni

Tosiani: "La Regione piange miseria sui giornali ma non bada agli sprechi"

I consiglieri regionali hanno presentato un'interrogazione alla giunta sull'illuminazione all'interno della galleria a sud di Belluno. "Con il led si sarebbero risparmiati 200.000 euro"

"L’assessore regionale all’Ambiente Giampaolo Bottacin dichiara alla stampa che non ci sono i soldi per la specificità bellunese, ma la verità è che tante, troppe risorse sono state sprecate. Basti pensare all’illuminazione del tunnel del Col Cavalier, la galleria a sud di Belluno: utilizzando l’illuminazione a led si sarebbero risparmiati circa 200mila euro all’anno di spese". 

Sulla questione i consiglieri regionali tosiani Maurizio Conte, Giovanna Negro e Stefano Casali hanno presentato un’interrogazione a risposta immediata alla giunta regionale. "Quello del tunnel bellunese è stato un vero sperpero di denaro pubblico – spiegano i tosiani – Il traforo è considerato tra le opere più tecnologicamente avanzate e sicure degli ultimi anni, ma per l’illuminazione interna sono state installate più di 1000 apparecchi illuminanti ad elevato consumo di energia elettrica. Eppure, fin dal lontano 2010 la Regione Veneto promuove il risparmio energetico e la riduzione dei consumi energetici finanziando il PICIL (Piano di illuminazione per il contenimento dell’inquinamento luminoso) e progetti di riqualificazione energetica".

L’interrogazione a risposta immediata depositata dai quattro tosiani rivolge alla giunta regionale più domande: "Vogliamo sapere chi ha approvato il progetto esecutivo, quante varianti sono state effettuate e in che data? E perché, visto il non trascurabile risparmio di gestione e manutenzione, non sono state installate armature stradali a led? E ancora: cosa intende fare la Regione per non disperdere altro denaro pubblico? Inutile piangere miseria e accusare i tagli statali sui giornali quando non sono state fatte scelte oculate e ragionate in ragione dei finanziamenti pubblici".

"Questo governo – aggiunge il capogruppo Stefano Casali – è una vera iattura per il nostro paese ma è possibile che ormai non vi siano più soldi per fare nulla? Invitiamo la giunta e l’assessore Bottacin a non dimenticare la montagna bellunese, soprattutto in questo momento economicamente difficile e vista l’assenza di neve, perchè occorrono strategie diverse ed uno sforzo in più da parte di chi governa la regione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosiani: "La Regione piange miseria sui giornali ma non bada agli sprechi"

VeronaSera è in caricamento