menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento dell'aria. PD: "Stesso problema ogni anno e nessuna soluzione"

Dall'inizio del mese di dicembre il limite massimo consentito delle polveri sottili è stato ripetutamente sforato a Verona. E l'opposizione attacca: "Sperano solo nella pioggia"

Passata la festa dell'Immacolata con traffico e intasamenti, ci sia avvicina al giorno di Santa Lucia e si prevedeno bel tempo e affollamento. Buone notizie per i commercianti, un po' meno per i residenti del centro storico di Verona, ma di sicuro non sono buone notizie per la qualità dell'aria in città. Il livello limite delle polveri sottili è stato più volte sforato nel mese di dicembre, come attestano i rilevamenti dell'Arpav e l'assessore alle politiche ambientali Enrico Toffali è sicuro che con l'arrivo della pioggia la situazione dello smog possa migliorare. "Siamo nella stessa identica situazione di un anno fa - gridano i consiglieri comunale PD Luigi Ugoli ed Eugenio Bertolotti - Oggi come ieri, di fronte alla nuova emergenza inquinamento, l'assessore Toffali torna ad invocare vento e pioggia per disperdere gli inquinanti".

Per il Partito Democratico, è passato un anno e l'amministrazione non si è mossa per prevenire questo problema che ad ogni inverno si ripresenta. "Non solo - aggiungono Ugolo e Bertolotti - nell’ultima variazione di bilancio sono stati tagliati 150 mila euro destinati alla redazione del Piano urbano della mobilità, che dovrebbe fare da base per qualsiasi seria riprogrammazione della mobilità ma anche per una più corretta allocazione delle risorse".

"Pianificazione dei parcheggi, potenziamento del trasporto pubblico e della rete delle piste ciclabili, pedonalizzazioni e riorganizzazione urbanistica - concludono i due consiglieri PD - dovranno essere le priorità della prossima amministrazione visto i fallimenti degli ultimi 10 anni. Anche per questo chiediamo agli attuali amministratori, giunti ormai alla scadenza del loro mandato, di non appesantire ulteriormente l’eredità che lasceranno ai successori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento