Incontro Tosi-Renzi. Il sindaco strappa un sostegno del premier sul filobus

C'è più ottimismo sulla modifica al codice della strada per autorizzare la circolazione di mezzi lunghi 24 metri. Tra i due c'è sempre più sintonia anche dal punto di vista politico

Non si può dire che la missione impossibile sia compiuta, ma almeno non è stata inutile, tutt'altro. La visita del sindaco di Verona Flavio Tosi al Premier Renzi non è stata inutile. A L'Arena, Tosi ha mostrato ottimismo dicendo che il Presidente del Consiglio darà una spinta alla modifica al codice della strada che permetterà a mezzi di 24 metri di viaggiare sulle strade italiane. Questo non vuol dire che la modifica si farà domani, ma è comunque un passo in avanti rispetto alle ipotesi più pessimistiche. Renzi si è ricordato del progetto filobus e ha chiesto la documentazione tecnica da girare al Ministro delle Infrastrutture Delrio

Ma non si è parlato solo di filobus. Sul tavolo ci sono state anche questioni politiche, con il movimento Fare! di Flavio Tosi che potrebbe diventare interlocutore privilegiato della maggioranza insieme ad Area Popolare e ai parlamentari che fanno riferimento a Fitto. Al momento Fare! resta all'opposizione ma alcuni voti a favore del Governo dimostrano la sintonia tra Tosi e Renzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento