menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Turella

Daniele Turella

Nascono i circoli "Idea" in provincia: a San Giovanni guida Daniele Turella

Fondato dall’ex ministro Quagliariello e con Stefano Casali come coordinatore veneto, il movimento di centro destra dà vita alla sua nuova sezione e si pone come primo obiettivo politico la vittoria del SI al referendum per l'autonomia del Veneto"ì

Nasce la sezione di Idea anche a San Giovanni Lupatoto. Il movimento di centrodestra fondato dall’ex ministro Gaetano Quagliariello e che ha nel consigliere regionale Stefano Casali il coordinatore veneto, mette radici in terra lupatotina. A guidarlo sarà il consigliere comunale di San Giovanni Daniele Turella che porta con se tutto il raggruppamento civico lupatotino di centro destra che da anni lo sostiene. Circa una trentina di persone, altre si aggiungeranno nei prossimi mesi, hanno sposato con convinzione la causa del partito che vanta numerosi parlamentari, oltre a centinaia di amministratori in tutta Italia.

“Da tempo collaboriamo con Stefano Casali perché condividiamo con lui ideali e battaglie del centrodestra – ha detto Turella -. La condivisione degli stessi valori ed obiettivi politici sono sfociati nella mia elezione a componente del Direttivo provinciale di Idea e come coordinatore della sezione di San Giovanni Lupatoto. Ringrazio il consigliere regionale per la fiducia e per il ruolo di responsabilità assegnatomi. Con tanti amici lupatotini siamo già al lavoro per far conoscere il movimento e per il raggiungimento del nostro primo obiettivo politico: un'ampia vittoria del SI al referendum per l'autonomia del Veneto. Per questo, nelle prossime settimane daremo vita ad alcuni eventi di approfondimento e sensibilizzazione sul territorio lupatotino".
Turella, che insieme a numerosi amministratori provenienti da tutte le regioni aveva partecipato alla prima convention nazionale di Idea svoltasi a Verona, conclude: “La vittoria del Si al referendum permetterà a regioni come Lombardia e Veneto di gestire in casa molte delle risorse che ora è lo Stato a decidere come spendere”.

Soddisfazione per la nascita della sezione lupatotina è stata espressa anche da Stefano Casali: “Idea cresce e diventa settimana dopo settimana sempre più forte e radicata in tutta la provincia scaligera. Dopo la vittoria alle ultime amministrative di Verona, dove il nostro movimento era federato con la lista più votata del centrodestra, ci attendono nei prossimi mesi importanti sfide che vedranno Idea correre con i suoi rappresentanti alle elezioni di numerosi Comuni della provincia. Abbiamo scelto l’amico Turella perché puntiamo sulla sinergia con il civismo e sulla selezione nei territori di una classe dirigente preparata e con esperienza. Il 22 ottobre i cittadini avranno la possibilità di scegliere per un Veneto più virtuoso e con meno burocrazia”.

Daniele Turella, politico lupatotino di lungo corso, ha svolto, a partire dal 2001 il ruolo di Assessore, Consigliere comunale, Presidente del Consiglio comunale e Vicesindaco. Si era candidato Sindaco alle elezioni comunali lupatotine svoltesi nel 2016, supportato da tre Liste Civiche di centro destra: "Turella Sindaco" – "Città Viva" – RALDON ottenendo l' 11% dei consensi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento