menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hackerata la pagina Facebook "Flavio Tosi – Verona": denuncia e accuse dell'ex sindaco

"Si tratta di un fatto molto grave, - ha dichiarato Flavio Tosi - non vorrei che si volesse zittire o depotenziare la voce critica di chi, al momento, è l'unica figura politica a Verona che muove una seria opposizione all'attuale amministrazione". Denuncia già inoltrata alla polizia postale

Martedì sera è stata hackerata la pagina facebook "Flavio Tosi – Verona", punto di incontro per i follower veronesi dell'ex primo cittadino, un luogo di informazione sulle attività politiche di Tosi, oltre che, come spiegato dallo stesso leader politico in una nota, «di critica e denuncia di ciò che in città con l'amministrazione Sboarina non funziona. Tutt'ora, - ha quindi voluto precisare tTosi - la pagina è nascosta dagli hacker e non è accessibile né agli amministratori né ai follower, abbiamo provveduto a fare denuncia alla polizia postale».

«Si tratta di un fatto molto grave, - ha poi voluto aggiungere l'ex primo cittadino veronese - non vorrei che si volesse zittire o depotenziare la voce critica di chi, al momento, è l'unica figura politica a Verona che muove una seria opposizione all'attuale amministrazione. Al di là dei toni dello scontro politico, non dovrebbe mai mancare la correttezza, il coraggio del confronto e il pluralismo delle voci. Chiaramente questa tristissima e grave vicenda non ci fermerà dal mostrare ai cittadini veronesi le mancanze di un'amministrazione che sta bloccando la città riportandola indietro di dieci anni».

«La pagina "Flavio Tosi Verona", - ha poi aggiunto Tosi - nata come strumento informativo per difendere e diffondere le nostre idee e i nostri progetti per la città, con il tempo è diventata un importante punto di riferimento per i cittadini veronesi, i quali, negli ultimi mesi soprattutto, sono intervenuti numerosi per segnalare i sempre più diffusi disservizi e il progressivo degrado di Verona. Se qualcuno pensa di nascondere la polvere delle sue inefficienze sotto il tappeto della censura, - ha quindi concluso Tosi lanciando di fatto un'accusa all'attuale amministrazione - bloccando in modo subdolo e codardo la nostra attività informativa e di controllo, si sbaglia di grosso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento