Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica Centro storico / Piazza Bra

PD Verona: «Il Green Pass sia obbligatorio anche per i consiglieri comunali»

L'obbligo che dal 15 ottobre scatterà per tutti i lavoratori non include gli eletti in consiglio. Benini, La Paglia e Vallani: «L'obbligatorietà è una misura di equità rispetto ai cittadini»

Dal prossimo 15 ottobre si potrà accedere al proprio posto di lavoro solo con Green Pass. I dipendenti pubblici o privati dovranno esibire la certificazione verde, altrimenti saranno sospesi senza retribuzione. E i consiglieri comunali? Pur essendo stati eletti e non assunti, il loro principale luogo di lavoro è il consiglio comunale, il quale però si trova ad essere in una sorta di zona grigia. Non esiste, infatti, l'obbligo di Green Pass per i consiglieri che torneranno a prendere parte alle sedute in presenza. A chiederne, però, l'obbligatorietà per il consiglio comunale di Verona sono stati gli esponenti del Partito Democratico Federico Benini, Elisa La Paglia e Stefano Vallani. «Oltre ad essere una ovvia misura di equità rispetto ai dipendenti comunali che saranno tenuti ad esibire il certificato verde, nonché nei confronti del resto dei cittadini che dovranno fare altrettanto nei rispettivi luoghi di lavoro, si tratta anche di una misura di trasparenza dettata dalla necessità di riservare alle situazioni di sola ed effettiva emergenza la pratica del voto a distanza», hanno dichiarato i tre consiglieri.

L'argomento è stato affrontato nella conferenza dei capigruppo che pare abbia trovato una soluzione. I consiglieri col Green Pass parteciperanno alla seduta normalmente, mentre quelli senza certificato vi parteciperanno da un'altra stanza e accederanno al consiglio solo al momento della votazione. Un compromesso che però non stempera le divisioni tra favorevoli e contrari al Green Pass. In particolare, il leghista Alberto Zelger sembra essere il consigliere più agguerrito contro la certificazione. Una posizione nota, anche perché Zelger ha preso parte a più manifestazioni con i No-Green Pass. E non è escluso che possa seguire l'esempio della parlamentare europea Francesca Donato, la quale ha lasciato la Lega.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PD Verona: «Il Green Pass sia obbligatorio anche per i consiglieri comunali»

VeronaSera è in caricamento