rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Politica

Giunta Zaia, Giorgetti sar ai Lavori pubblici

Ridisegnati gli assessori, il veronese si conferma anche alla Sicurezza

Sono stati sciolti stamattina i nodi sulle nomine della Giunta Zaia. E i veronesi Giorgetti e Coletto, rispettivamente Pdl e Lega, si aggiudicano le due deleghe più “pesanti”. Al finiano di ferro Massimo Giorgetti è riuscita la riconferma ai Lavori pubblici, all’Energia e alla Sicurezza, già amministrata nella precedente giunta Galan. Anche per Luca Coletto arriva una conferma: quella di essere promosso alla Sanità come da tempo chiedeva la Lega sulle Regioni “traino” dell’Italia che oltre al Veneto vede Piemonte e Lombardia nella disputa di maggioranza.

Per Coletto l’obbiettivo era stato raggiunto già da qualche giorno, sostituendo il precedente collega padano, Sandro Sandri e garantendo la continuità che tanto si auspicava. La nomina di Giorgetti, viceversa, è stata contraddistinta da più dubbi che certezze e solamente quando si credeva alla suo promozione all’Agricoltura, è giunta la decisione di Zaia di consolidare il suo scranno ai Lavori pubblici. La redesignazione Zaia ha stabilito che l’ex vicepresidente alla Regione, Franco Manzato, sarà il nuovo assessore al settore primario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta Zaia, Giorgetti sar ai Lavori pubblici

VeronaSera è in caricamento