menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente regionale Luca Zaia al centro della sua nuova giunta

Il presidente regionale Luca Zaia al centro della sua nuova giunta

Nuova giunta regionale del Veneto: i nomi degli assessori e le deleghe

Soddisfazione nel Veronese per la vicepresidenza di Elisa De Berti, la quale si dovrà occupare anche di lavori pubblici, infrastrutture e trasporti

Con la firma degli assessori per accettazione dei decreti di nomina e l'attribuzione delle deleghe, è nata ufficialmente la giunta regionale del Veneto per la legislatura 2020-2025. Oltre al presidente Luca Zaia, ne fanno parte otto assessori, tre donne e cinque uomini. Sette di loro facevano parte della giunta uscente e sono stati riconfermati. La novità è data dall'assessore Francesco Calzavara, jesolano con una lunga esperienza amministrativa, prima in comune, poi in consiglio regionale.

«Rispetto alle altre due volte – ha detto Zaia presentando la sua squadra - 'atmosfera è diversa: questa giunta nasce in un momento difficilissimo per il Paese, con una crisi importante e già 60.000 posti di lavoro persi. Non c'è stato tempo per festeggiare, anzi, c'è in tutti la consapevolezza della necessità di lavorare subito. I veneti che ci hanno votato chiedono risposte e tocca a noi, come singoli e come squadra, saperle dare. Ho scelto e nominato questi assessori in totale autonomia e di questa possibilità ringrazio i partiti di maggioranza, che non hanno esercitato nessuna pressione, consentendomi di fare le scelte che ho ritenuto più efficaci nell’interesse dei cittadini. Ognuno dei nuovi assessori, due in meno della precedente giunta perché il momento richiede anche sobrietà nelle istituzioni, ha le capacità, l'esperienza amministrativa, la conoscenza del territorio per rappresentare al meglio tutti i veneti. Abbiamo una squadra forte con una panchina corta»

GLI ASSESSORI DELLA NUOVA GIUNTA REGIONALE

  • Elisa De Berti, vicepresidente ed assessore ad affari legali, lavori pubblici, infrastrutture e trasporti.
  • Gianpaolo Bottacin, assessore ad ambiente, clima, protezione civile e dissesto idrogeologico.
  • Francesco Calzavara, assessore a programmazione, attuazione del programma, rapporti con il consiglio regionale, bilancio e patrimonio, affari generali, enti locali.
  • Federico Caner, assessore a fondi europei, turismo, agricoltura, commercio estero.
  • Cristiano Corazzari, assessore a territorio, cultura, sicurezza, flussi migratori, caccia e pesca.
  • Elena Donazzan, assessore ad istruzione, formazione, lavoro e pari opportunità.
  • Manuela Lanzarin, assessore a sanità, servizi sociali e programmazione socio-sanitaria.
  • Roberto Marcato, assessore a sviluppo economico, energia e legge speciale per Venezia.

I COMMENTI PER LA VICEPRESIDENZA DELLA VERONESE DE BERTI

«Un premio di cui la Lega veronese deve andare fiera, frutto di un lavoro condotto sul territorio con lungimiranza e senza risparmio di energie», queste le parole dell'eurodeputato veronese della Lega Paolo Borchia, soddisfatto per la nomina di Elisa De Berti come nuovo braccio destro del presidente Zaia.
Mentre il consigliere regionale veronese di Forza Italia Alberto Bozza ha dichiarato: «Auguro a tutti gli assessori un buon lavoro. A loro le mie congratulazioni. In particolare estendo un grosso in bocca al lupo e buon lavoro alla veronese Elisa De Berti che sarà l’unica a rappresentare la nostra provincia, il nostro territorio, in seno alla giunta regionale non solo per le deleghe ricevute ma anche per la prestigiosa vicepresidenza. Mi auguro, ma ne sono convinto, che potremmo lavorare bene insieme per il territorio veronese e per dare maggiore forza a Verona nelle importanti sfide che l’attendono e per far sì che il nostro territorio abbia la giusta valorizzazione»-

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento