Referendum per l'autonomia del Veneto. Massimo Giorgetti è per il Sì

Il vicepresidente del consiglio regionale vuole vincere la sfida di portare più cittadini possibili alle urne il 22 ottobre per votare a favore dell'autonomia

Massimo Giorgetti (foto di repertorio)

Meno di tre mesi al referendum per l'autonomia del Veneto. Si voterà il 22 ottobre e la sfida più grande, secondo il vicepresidente del consiglio regionale del Veneto Massimo Giorgetti, è di "portare più cittadini possibili alle urne per votare Sì", come riportato su TgVerona.

Giorgetti ha ricordato che quella per l'autonomia è una battaglia che anche lui sta combattendo da molti anni, con atti amministrativi e con manifestazioni politiche, come l'affissione di uno striscione sulla facciata di palazzo in cui ha sede il consiglio regionale, un scriscione in cui si leggeva "Come la Crimea no, come Bolzano sì. Diciamo sì all'autonomia".

La motivazioni della richiesta di autonomia, spiegate da Giorgetti, sono principalmente economiche ("Il Veneto riceve assai meno di quello che versa allo Stato"). E una maggiore autonomia permetterebbe alla Regione di avere a disposizione più risorse, ma di avere anche più competenze da gestire. "Risorse e competenze in più che, grazie alla nostra organizzazione regionale, sapremo sfruttare per migliorare i servizi e potenziare le azioni amministrative, in questo modo saremo in grado di creare risparmi, potenziare le prestazioni e diventare ancora più efficienti", ha riferito Giorgetti a TgVerona.

Forza Italia, partito di cui Massimo Giorgetti fa parte, sostiene dunque il Sì al referendum per l'autonomia. E il vicepresidente del consiglio regionale invita tutti i cittadini ad informarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento