Politica Centro storico / Piazza Bra

Massimo Giorgetti e Davide Bendinelli alla guida di Forza Italia a Verona

Prendono il posto di Sachetto, dopo la sua nomina a vicepresidente di Autostrada del Brennero SpA. E i due lanciano la sfida alle prossime amministrative per il capoluogo scaligero

Il consigliere regionale Massimo Giorgetti e il sindaco di Garda Davide Bendinelli sono i nuovi coordinatori di Forza Italia per la provincia di Verona. La loro nomina è arrivata a seguito delle dimissioni di Fausto Sachetto, il cui incarico era incompatibile con la vicepresidenza di Autostrada del Brennero SpA.

Saranno dunque Bendinelli e Giorgetti a guidare il partito verso la sfida delle amministrative del 2017, quando si eleggerà il nuovo sindaco del capoluogo scaligero. E il primo appuntamento importante per loro, a quanto scrive L'Arena, sarà la convention di Forza Italia a settembre. Poi ci sarà l'elezione indiretta dei consiglieri provinciali, che per i due nuovi coordinatori sarà l'antipasto delle amministrative di Verona.

L'obiettivo indicato per Forza Italia è unire le forze del centro destra attorno a battaglie comuni come il no al referendum sulle riforme costituzionali volute dal governo Renzi. E per le elezioni, Giorgetti e Bendinelli cercano un confronto alla pari con tutti i possibili alleati per trovare il candidato sindaco ideale per portare avanti un programma condiviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Giorgetti e Davide Bendinelli alla guida di Forza Italia a Verona
VeronaSera è in caricamento