menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiappori bacchetta Tosi: "Si diventa qualcuno solo criticando"

Il deputato della Lega Nord attacca il primo cittadino scaligero: "Diverso da quando faceva parte della Guardia padana, si rivolta contro chi l'ha fatto diventare qualcuno"

"L'italianissimo Tosi di oggi lo ricordo ben diverso quando era nella Guardia Padana. Un tempo avrebbe attaccato Monti e gli scempi del suo governo, oggi difende i Promessi Sposi e si schiera contro quel capo che gli ha permesso di diventare qualcuno, solo per avere un po' di visibilità. E' la dura legge dell'informazione: si diventa qualcuno solo criticando".

Questo l'attacco mosso al sindaco di Verona dal deputato della Lega Nord, Giacomo Chiappori. "Ed è proprio per questo - dice Chiappori - che ho deciso di adottare anch'io la tecnica Tosi, sparare contro qualcuno per avere un po' di visibilità. Chissà se funzionerà anche per me o se i media preferiranno dare spazio a chi li ha aiutati nel tentativo di demolire Bossi?".

"Perché fino a questo momento - sostiene Chiappori - mi sembra che il sindaco di Verona non abbia fatto altro: prima contrastando ogni giorno l'alleanza con il Pdl per apparire duro e puro, poi criticando Bossi, un giorno si e l'altro anche, solo per nascondere la mancanza di idee e visione politica. Da un sindaco io mi aspetterei di sentir parlare di strade, scuole, mezzi pubblici e giovani, ma questi argomenti si sa non finiscono sui quotidiani nazionali o non ti portano nei salotti tv".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento