rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Franchetto spinge il Pd verso Galan

Idv verso una coalizione anti-Lega: Ma il programma devessere condiviso"

Mentre tutto il Veneto è fermo, aspettando di sapere cosa Bossi e Berlusconi decideranno sul candidato per la Regione, il centrosinistra comincia a muoversi verso una coalizione. Lo ha fatto intendere Gustavo Franchetto, segretario regionale di Italia dei Valori, che ha sottolineato l’importanza di una strategia complessiva e condivisa tra il Partito democratico e i dipietristi. Che la coalizione sia anti-Lega, appoggiando il soldatino solitario Giancarlo Galan, o anti-centrodestra questo, però, è ancora da decidere. “Se nel Pd una maggioranza dovesse decidere di appoggiare Galan - ha spiegato Franchetto - allora berremo il nostro calice amaro e seguiremo il Pd”.

Italia dei Valori ha quindi fatto sapere ai colleghi democratici che li seguirebbero anche tra le fiamme di una coalizione-compromesso: “Deve però esserci una condivisione di programma, ovviamente, altrimenti non può esserci la base nemmeno per discutere un’ipotetica alleanza”. Se il Pd dovesse però decidere di approfittare della frattura nel centrodestra e correre con un suo candidato (l’Idv sembra non voler proporre nessun nome), i dipietristi sarebbero ben più contenti. “è la soluzione migliore in cui, insieme, rappresenteremmo la vera alternativa alla destra - ha concluso Franchetto -. Lunedì prossimo l’esecutivo nazionale si incontrerà con Di Pietro per cominciare a parlare seriamente delle regionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Franchetto spinge il Pd verso Galan

VeronaSera è in caricamento